L’agopuntura cervicale è uno dei trattamenti migliori per curare e risolvere il problema della cervicale.

Si tratta di una terapia medica che innanzitutto non prevede la somministrazione di farmaci e quindi sostanze chimiche nel corpo.

L’agopuntura cervicale si pone come obiettivo quello di risolvere il disturbo tramite la stimolazione del corpo del paziente.

La cervicale è un fastidio di cui soffrono sempre più persone nel mondo occidentale, perché spesso tale disturbo è legato a fattori di stress e ansia.

In realtà per quanto riguarda gli anziani e le donne, spesso la cervicale è determinata da disturbi connessi anche alla colonna vertebrale.
Quando tali fastidi o dolori vengono sottovalutati, la cervicale può portare ad avere una infiammazione sempre più presente e dolorosa.

uso agopuntura cervicale

L’agopuntura nel caso di dolore cronico o prolungato interviene con notevoli benefici agendo su più fronti.

Innanzitutto l’agopuntura funge da antiinfiammatorio e analgesico, quindi riduce la percezione del dolore; ma può l’agopuntura essere considerata un’alternativa alla medicina?

Inoltre però l’agopuntura cervicale agisce anche sulle cause profonde dell’artrosi cervicale, questo anche grazie all’azione immunomodulante.

Un fondamentale effetto dell’agopuntura cervicale è poi quello della riduzione o eliminazione delle recidive. Il paziente che non sente dolore, dopo una sezione invece di manifestazione della cervicale, tende ad eliminare il pensiero del problema ovvero a credere che esso non si ripresenti più invece potrebbe non essere così.

L’artrosi cervicale se viene eliminata la terapia può continuare ad avere effetti che si manifestano nella fase successiva e magari con dolori ancora più acuti, per questo è opportuno intervenire in maniera chiara e decisa non appena si segnalano i sintomi.

Inoltre l’agopuntura cervicale non si contrappone alla cura farmacologica, né si vuole sostituire in toto ad essa.

uso agopuntura cervicale

In pratica l’agopuntura va a stimolare quelle zone del corpo ritenute idonee a seconda del disturbo specifico accusato dal paziente. Zone che, una volta stimolate con gli aghi, riescono a reagire, permettendo al flusso energetico del corpo di ritrovare il proprio equilibrio.

Secondo la terapia dell’agopuntura infatti, all’interno del corpo vi sono canali di flusso dell’energia che devono mantenere sempre un certo equilibrio, la malattia si manifesta laddove questo non avviene.

Semmai entrambe possono cooperare per una gestione integrata del paziente, accanto quindi alla medicina considerata tradizionale.

Occorre comunque affermare che l’agopuntura in genere, e quindi anche l’agopuntura per la cervicale,  è riconosciuta a pieno titolo come Atto Medico ed inserita tra le possibili terapie per la cura del paziente, questo è sancito dall’ Organizzazione Mondiale della Sanità.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento