L’agopuntura si avvale di un’azione che gli aghi usati nella terapia compiono andando ad inserirsi nei così detti punti di agopuntura, presenti su tutto il corpo ed anche sul piede.

Tali punti sono le zone più sensibili della cute, nella quale è stato rilevato vi sia una minore resistenza elettrica.

Proprio per tale caratteristiche, le stimolazioni che vengono realizzate tramite gli aghi nei punti di agopuntura risultano avere maggiore presa e riescono a propagarsi fino a raggiungere gli organi più interni.

Il tutto si concretizza, secondo la medicina cinese di cui fa parte l’agopuntura, che ne è in pratica una delle terapie curative, perché il corpo umano è attraversato da canali e flussi energetici.

Il Qi o energia vitale, comunque termine poco traducibile in lingua occidentale senza incorrere in fraintendimenti o con una resa che non è quella opportuna, fa parte del corpo di ogni soggetto.

trovare punti agopuntura

Nel momento in cui si verifica un anomalia nel percorso del flusso energetico all’interno dell’organismo, ecco che questo ne risulta indebolito e soggetto a contrarre malattie.

 

E’ a questo punto che interviene l’agopuntura.

In pratica tramite gli aghi che si vanno ad inserire nei punti di agopuntura è possibile riattivare o sbloccare il flusso energetico e permettere quindi di riequilibrare l’organismo.

I punti di agopuntura sono posizionati lungo i canali energetici che riguardano la parte esterna del corpo, quella più superficiale e per questo maggiormente raggiungibile.
Ogni canale comunque va a connettere gli organi con le viscere, quindi permettendo di agire indirettamente anche sulle parti più lontane e nascoste del corpo.

I canali individuati sono dodici e si chiamano meridiani, dodici come gli organi presi in esame.

I meridiani collegano tutto il corpo, dalla punta dei piedi alle parti più estreme della testa, passando per milza, fegato, cistifellea, polmoni…etc.

Per trovare i punti di agopuntura occorre consultare la mappatura del corpo, considerando anche che i dodici canali sono suddivisi tra la parti inferiore e quella superiore del corpo e a loro volta tra canali in cui l’energia è Yin e quelli in cui è Yang.

trovare punti agopuntura

I punti di agopuntura sono quindi fondamentali per capire come risolvere il problema del paziente ed andare ad agire sulle parti più corrette, che mettano in relazione con la zona effettivamente coinvolta nel disturbo.

Non bisogna però tralasciare la considerazione ancora esistente che si ammanta di scetticismo proprio nei confronti dell’individuazione di tali punti di agopuntura, o meglio sulla loro reale esistenza fisica e non soltanto energetica.

Tale discorso fa parte di una ritrosia generale nei confronti della tecnica terapeutica di cui si sta parlando e non soltanto dei punti di agopuntura, anche se i risultati positivi delle cure con tale metodo sono stati comunque riconsociuti.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento