agopuntura dolore nessoI traumi oggigiorno sono sempre più curati attraverso l’utilizzo dell’agopuntura. Il trauma non è altro che una lesione derivante da una forte azione esterna.

L’agopuntura, in questi casi,  può risultare efficace nel recuperare la piena funzionalità del corpo ed imprimere maggiore autostima neigli individui soggetti a processi riabilitativi.

L’agopuntura è solo uno dei metodi contenuti in un discorso più ampio che è quello della medicina tradizionale cinese una scienza vecchia di migliaia di anni.

Il nesso quindi tra dolore da trauma e agopuntura è sicuramente fondato ed attuale!

Per trattare i traumi la medicina olistica offre vari mezzi tra cui spiccano l’omeopatia e l’agopuntura. Cercando di offrire dei consigli su entrambe le materie, di sicura efficacia per ciò che riguarda l’omeopatia si sono rilevati: Arnica Montana, Hypericum Perforatum, Ruta Graveolens e Natrum Sulphuricum 200 ch.

Questi rimedi sono utilizzati per qualsiasi tipo di trauma fisico o psichico che sia a seconda della localizzazione.

Per ciò che riguarda invece l’agopuntura la situazione risulta più complessa in quanto la connessione tra il trauma fisico ed il trauma psichico si fa ancora più evidente. I blocchi energetici infatti possono essere causati anche da fattori interni laddove tensioni emotive non permettono al qi di scorrere in maniera corretta ed equilibrata.

Solitamente i traumi più diffusi derivanti dalla vecchiaia e quindi legati alle ossa, vengono trattati andando a lavorare sul meridiano del rene che regola tutta la struttura ossea del nostro organismo.

I traumi legati invece ai tendini vengono trattati andando a lavorare sul meridiano del fegato che appunto li regola.

L’agopuntura in percentuale abbastanza importante si è anche dimostrata efficace nei confronti di tutte quelle malattie psico somatiche della pelle come possono essere eczemi da contatto e/o psoriasi. In questi casi il corrispettivo della pelle in medicina tradizionale cinese è il polmone e pertanto l’agopunture lavorerà in tal senso.

Questi traumi sono legati soprattutto alla fisicità di un individuo.

Non dimentichiamo che l’azione dell’agopuntura apre anche a problematiche emotive quali ansia, attacchi di panico, tachicardia ed ipertensione.

 

La maggior parte di queste problematiche sono legate al meridiano del cuore che in caso di eccesso energetico può portare a questiagopuntura nessodisturbi.

Sarà sempre compito dell’agopuntore capire fino a che punta l’agopuntura possa risultare efficace. Solitamente si tende nei casi molto gravi ad intervenire mediante l’utilizzo di rimedi occidentali per poi andare a capire l’origine di tali mali mediante la diagnosi di medicina tradizionale cinese al fine di capirne le origini.

L’agopuntura produce i suoi effetti primari dopo quattro o cinque sedute per poi raggiungere una guarigione completa nell’arco di un mese circa.

E’  normale che come tutti le tipologie di medicina molto dipende anche dal paziente, dal suo collaborare e dalla sua voglia di uscire dal trauma fisico o psichico che sia.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento