agopuntura ed insonniaL’insonnia o il disturbo del sonno colpiscono circa il 20% della popolazione compresa tra i trent’anni e i sessantacinque anni. L’agopuntura si è rilevata in molti casi efficace anche per riequilibrare il sonno e la sua qualità.

L’agopuntura,come andremo a vedere, agisce sulla funzionalità di alcuni meridiani energetici che qualora in eccesso energetico causano per l’appunto l’insonnia.

L’insonnia è solo uno dei disturbi che l’agopuntura può combattere e risolvere, infatti sono molti a dire che tale metodo funziona molto bene nell’ambito di specifiche malattie delle ossa; scopri l’agopuntura contro i reumatismi, può funzionare?

Il trattamento dell’agopuntura dell’insonnia è molto soggettivo e dura in base alla tipologia di paziente che abbiamo di fronte.

In occidente siamo spesso legati al presupposto che dormire molto significa riposare bene mentre spesso e volentieri accade che ci alziamo stanchi anche se abbiamo dormito per sette oppure otto ore di seguito.

I disturbi dell’insonnia sono molti e diversi tra loro. C’è che non si addormenta, chi si risveglia di soprassalto sempre allo stesso orario per poi rimanere sveglio o riaddormentarsi, ci sono molte persone che hanno un sonno disturbato in quanto hanno incubi continui o sogni che disturbano il loro inconscio.

L’azione del sonno in medicina cinese è regolato essenzialmente da due meridiani che sono quelli del cuore e del fegato. La disarmonia energetica legata ad un eccesso di questi due elementi fa si che lo shen, che in occidente potremmo far coincidere con l’anima o con lo spirito di una persona, si liberi verso l’alto causando un sonno agitato e non ristoratore.

La tipologia di insonnia verrà presa in considerazione dal terapeuta nel momento della diagnosi. Anche l’analisi dei sogni riveste un ruolo importante! Si sognano incubi, scene di fuoco, incendi o guerra?

Anche in questo caso verrà fatta una analisi approfondita per cercare meglio di capire il disturbo che logora il paziente durante la notte e in che modo possa essere utile l’agopuntura.

 

L’insonnia, come abbiamo detto, è legata ad un eccesso di energia o da una situazione personale instabile che turba lo shen. Purtroppoagopuntura regola insonniaattualmente la società occidentale mediante l’utilizzo di continui energetici, eccitanti e con l’aggiunta di stress vanno a sovralimentare un sistema che in disarmonia è causa di queste problematiche.

L’agopuntura e tutta l’erboristeria cinese sono sicuramente delle valide alleate al fine di ripristinare la corretta armonia del sonno. Un sonno sano e regolare dovrebbe ripristinare lo stato di energetico di una persona in quattro massimo cinque ore permettendo al paziente di essere già in piena forma alle prime ore del mattino.

Per migliorare l’insonnia, oltre all’agopuntura e all’utilizzo di erbe cinesi, si raccomanda una vita sana, dell’esercizio fisico ed un alimentazione che non contenga cibi eccitanti come thè, caffè e cioccolata.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento