La Medicina Tradizionale Cinese risale alla notte dei tempi, ciò significa che se ne sono state trovate tracce addirittura risalenti  a 5000 anni fa.

Si tratta di una medicina che riunisce diversi stili di cura, diffusi tra le varie regioni della Cina e che hanno trovato una loro struttura unificatrice sotto l’impero di Huang, sovrano a cui si ricollegano anche altre scoperte tecnico-scientifiche.

La Medicina Tradizionale Cinese comprende diverse terapie curative, tra le quali l’agopuntura è quella che maggiormente racchiude gli stilemi di tale tipo di medicina.

La Medicina Tradizionale Cinese è riconosciuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e pone la propria base sull’analisi del sintomo.

base della Medicina Tradizionale Cinese

Il sintomo infatti viene considerato come la manifestazione di un disequilibrio pre-esistente ed è proprio sull’individuazione di tale disequilibrio che deve andare ad agire l’agopuntura.

L’agopuntura non viene utilizzata solo per il trattamento di sintomatologie dolorose ma anche per esempio nell’ambito del dimagrimento, ecco come dimagrire con l’agopuntura.

Per questo le terapie per intervenire sui vari pazienti sono sempre personalizzate, è una prerogativa intrinseca alla modalità di azione dell’agopuntura.

L’agopuntura individua nel corpo dell’uomo una mappatura in cui sono presenti dodici meridiani e circa 360 punti di agopuntura. La salute della persona dipende dal flusso energetico che scorre attraverso tali meridiani e che corrisponde ad una vera e propria linfa vitale.

Secondo i principi dell’agopuntura, una malattia si manifesta quando tale flusso vitale energetico (Qi) presenta un blocco.

E’ a questo punto che l’agopuntura interviene andando a stimolare proprio quei punti nei quali la resistenza elettrica del corpo è minore e quindi è più facilmente possibile agire e ristabile il flusso energetico in modo equilibrato.

L’agopuntura ha principalmente un effetto antidolorifico e antiinfiammatorio, oltre ad essere caratterizzata da una pressoché assenza di controindicazioni.

base della Medicina Tradizionale Cinese

Grazie a queste caratteristiche, l’agopuntura può essere effettuata su qualsiasi tipo di paziente, ad eccezione di coloro che soffrono di malattie cardiovascolari e delle donne in gravidanza.

Tali concetti di base fondano la Medicina Tradizionale Cinese in generale, è poi sulla base di un accurato esame diagnostico che il terapeuta va ad indicare la migliore strategia di intervento.

L’esame diagnostico prevede dapprima un colloquio con il paziente poi un esame clinico attuato dal medico stesso.

Per questo occorre che il terapeuta sia una persona adeguatamente preparata, la Medicina Tradizionale Cinese, così come l’agopuntura nello specifico, sono Atti Medici a tutti gli effetti.

Lo scopo è sempre quello di ristabilire la connessione equilibrata tra l’uomo e l’ecosistema, tra lo spirito e il corpo, il Cielo e la Terra.

La Medicina Tradizionale Cinese prevede oltre all’agopuntura anche altri tipi di terapie, tra le quali si annoverano la Tuina, il Qi Gong, la Fitoterapia, la Coppetazione e la Moxibustione.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento