La Medicina Tradizionale Cinese è un sistema antico e molto articolato che deriva da diverse regioni della grande Cina, per poi essere state assemblate durante la stabilità dell’impero di Haung, l’imperatore Giallo.

La Medicina Tradizionale Cinese comprende una serie di pratiche, tra le quali: l’agopuntura, la moxibustione, i massaggi, la farmacopea tradizionale e altre forme di terapie che riguardano le diete e gli stili di vita.

Nello specifico, l’origine dell’agopuntura sembra essere localizzata nelle regioni orientali e sudorientali, la sua datazionne comunque rimane di difficile individuazione; si tratta di una tecnica utilizzata nel trattamento di molteplici patologie, ed anche nell’ambito del dimagrimento.

Medicina Tradizionale Cinese e agopuntura

La Medicina Tradizionale Cinese è una medicina olistica, significa che essa considera tutta la realtà come facente parte di un unico sistema che comprende anche l’Uomo nella sua totalità di corpo e spirito.

La persona infatti è considerata come un microcosmo correlato con il macrocosmo ed inserito in un ecosistema. L’uomo è una realtà inscindibile di corpo e spirito, psiche e soma.

L’agopuntura si basa sulla mappatura del corpo che il terapeuta conosce e viene effettuata sulla base di un sistema complesso di meridiani e di vie energetiche.

Il principio di base della Medicina Tradizionale Cinese è che all’interno del corpo fluiscano energie che devono essere in equilibrio tra loro, altrimenti ecco il motivo per cui può verificarsi una malattia. Il ripristino dell’equilibrio energetico è lo scopo anche dell’agopuntura.

Gli aghi dell’agopuntura vanno a stimolare alcuni punti piuttosto che altri, in base alle esigenze di terapia del paziente ed in base alla minore resistenza elettrica che si verifica in questi punti. Ciò significa che essi siano più facilmente stimolabili rispetto ad altri e quindi quelli necessari per attivare la pratica terapeutica.

Medicina Tradizionale Cinese e agopuntura

Il nesso tra la Medicina Tradizionale Cinese e l’agopuntura, che ne è una parte importante, risiede proprio nel fatto che l’agopuntura presuppone una reazione del corpo stesso al disturbo percepito dal malato, il quale così è stimolato a curarsi autonomomanente, grazie alle risposte del proprio stesso organismo, in maniera naturale e senza l’ausilio di farmaci.

Anche l’agopuntura al suo interno presenta diverse tecniche di manipolazione degli aghi.

Ciò avviene perché sono stati individuati differenti modi per poter attivare i flussi energetici del corpo, a seconda della grandezza degli aghi, del loro diametro, della loro disposizione…etc.

Medicina Tradizionale Cinese e agopuntura permettono di influire sulle condizioni energetiche del corpo della persona che si sottopone alla terapia, nella considerazione che l’Uomo sia parte di un tutto e che possa influenzarlo così come essere influenzato, al fine di stabilire e mantenere un equilibrio interno e con l’Universo, in maniera inevitabile.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento