I vantaggi dell'agopunturaL’agopuntura è stato per secoli uno dei trattamenti d’eccellenza per combattere l’artrite. La sua caratteristica principale, infatti, è il fornire ai malati un ulteriore metodo di sollievo dal dolore.

È stato dimostrato che l’agopuntura può effettivamente dare sollievo ai malati di artrite anche se non da sola ma in combinazione con altri trattamenti.

È possibile ricorrere all’agopuntura ogni volta che si avverte bruciore alle articolazioni uno dei sintomi tipici dell’artrite. Se si inizia subito il trattamento con l’agopuntura si riesce a ridurre notevolmente il dolore avvertito, ecco l’agopuntura per eliminare il dolore.

L’agopuntura: un ottimo metodo antidolorifico

Solitamente, le persone che soffrono di artrite e usano l’agopuntura in combinazione con la cura farmacologica prescritta loro dal medico curante affermano che il disagio relativo al dolore avvertito diminuisce più velocemente rispetto a quando si utilizza soltanto la terapia farmacologica.

Proprio per questo l’agopuntura dovrebbe essere presa seriamente in considerazione da tutti coloro che soffrono di artrite.

L’artrite è una malattia molto comune tra le persone e l’agopuntura come terapia alternativa è praticata soprattutto in funzione di questa patologia.

Viene scelta, in particolare, per la sua capacità di alleviare il dolore legato alla comune artrite al ginocchio e all’osteoporosi, le patologie più comuni legate all’invecchiamento e attualmente trattate con l’agopuntura.

È importante sottolineare che ci si può rivolgere all’agopuntura in caso di artrite o osteoporosi non nel tentativo di guarire da queste malattie ma essenzialmente per controllarne i sintomi.

Se si desidera sperimentate gli effetti benefici dell’agopuntura in ogni caso bisogna rivolgersi a personale medico specializzato in questo settore. Gli aghi, infatti, devono essere sterili e tutta l’operazione deve svolgersi in un ambiente adatto sotto il profilo igienico.

Posizione e numero degli aghi in funzione della patologia

 

Curarsi in modo naturaleÈ necessario sottoporsi a sedute di agopuntura tenute da medici qualificati, inoltre, anche perché la posizione degli aghi e il loro numero varia moltissimo in base alle patologie e, in particolare, al diverso tipo di artrite.

Di conseguenza, il numero delle sedute cui bisogna sottoporsi per trarne beneficio tende a variare a seconda dell’intensità del dolore e della gravità della malattia stessa.

Il compito dell’agopuntura, in sintesi, è cercare di ripristinare i corretti equilibri chimici dell’organismo attraverso il posizionamento di sottilissimi aghi in determinati punti del corpo.

Seduta dopo seduta si ottiene la regolazione del Qi corporeo ovvero dell’energia che scorre all’interno di ognuno di noi.

Se l’agopuntura viene effettuata regolarmente comunque è più efficace perché ci sono maggiori probabilità di alleviare il dolore legato all’artrite. Bisogna comunque sottolineare anche il ruolo, non dimostrabile, del pensiero positivo: il desiderio di stare meglio potrebbe rappresentare una vera e propria marcia in più.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento