L'agopuntura cervicale e i suoi vantaggiL’agopuntura cervicale è una tecnica che si sta diffondendo sempre di più anche in Italia visti i benefici che è in grado di garantire a chi soffre di patologie che nemmeno la medicina tradizionale riesce a risolvere completamente.

L’agopuntura cervicale, infatti, è particolarmente indicata nel trattamento della cervicalgia in ogni sua forma. È importante sottolineare, tuttavia, che nemmeno l’agopuntura cervicale riesce a eliminare il problema: il campo in cui riesce meglio è quello legato alla riduzione del dolore; scopri quali problemi può risolvere l’agopuntura cervicale.

L’agopuntura cervicale è l’ideale per combattere il dolore al collo

Sono molte le persone che soffrono di cervicalgia, sia nelle sue forme più semplici sia nelle varianti legate all’artrosi cervicale e all’ernia al disco localizzata in corrispondenza delle vertebre cervicali.

Sono poche, però, quelle che conoscono i vantaggi legati all’agopuntura cervicale nel trattamento di queste patologie tanto che generalmente molti si rassegnano a prendere pillole per alleviare il dolore o a fare massaggi per cercare di risolvere il problema.

Chi ha provato l’agopuntura cervicale per alleviare il dolore al collo difficilmente vi rinuncia perché spesso viene riscontrato che riesce a dare sollievo più velocemente e più a lungo rispetto ai medicinali e alle altre tecniche comunemente utilizzate.

Grazie alle sue caratteristiche, l’agopuntura cervicale permette di incidere selettivamente sulle zone problematiche favorendo il benessere dei pazienti.

L’agopuntura e le sue caratteristiche

 

Il dolore al collo e l'agopunturaL’agopuntura e, in particolare, l’agopuntura cervicale sono state riconosciute valide ed efficaci dall’Oms nel trattamento di diverse patologie tra le quali la cervicalgia.

In Italia, l’agopuntura è considerata un atto medico a tutti gli effetti e per questo viene praticata da medici laureati e dotati delle adeguate specializzazioni in agopuntura.

L’agopuntura cervicale è uno dei numerosi aspetti dell’agopuntura e ne eredita le caratteristiche tecniche. Raggiunge, in particolare, il suo obiettivo terapeutico in più sedute il cui numero varia in base alla gravità del problema del paziente.

Una seduta di agopuntura cervicale tende a durare circa 20 minuti e in questo lasso di tempo il medico agopuntore focalizza la sua attenzione in punti specifici del collo che, una volta individuati, diventano oggetto delle sue attenzioni.

È in corrispondenza di questi punti, infatti, che procede all’inserimento degli aghi monouso tipici dell’agopuntura. La zona interessata nel caso dell’agopuntura cervicale è quella in corrispondenza delle vertebre cervicali ma può anche variare in base alla sintomatologia presentata dal paziente.

Seduta dopo seduta, l’agopuntura cervicale favorisce il benessere delle persone che la scelgono come forma terapeutica perché porta alla riduzione del dolore e delle recidive.

Chi soffre di cervicalgia, quindi, con l’agopuntura cervicale ha maggiori probabilità di stare bene più a lungo rispetto a chi fa uso esclusivamente degli antidolorifici.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento