alimentazione per dimagrire, poche rinunceL’alimentazione per dimagrire senza stress non deve prevedere troppe rinunce e nemmeno prescrizioni difficili da seguire.

L’importante sarà far coesistere sana alimentazione e movimento, scegliendo di compiere cinque pasti al giorno e trenta minuti di attività fisica tre volte alla settimana.

L’alimentazione per dimagrire e solo uno dei modi per raggiungere una forma invidiabile, ma per farlo in modo più veloce è certamente auspicabile annettere al giusto regime alimentare dell’attività fisica; alimentazione e fitness per entrare in forma.

Alimentazione e comportamento per dimagrire

Prima di vedere nel dettaglio qualche buon accorgimento sull’alimentazione per dimagrire, è bene valutare anche ciò che possiamo migliorare a livello di comportamento ed equilibrio psicofisico, attingendo alla filosofia zen e all’approccio olistico per annotare le pratiche che ci sembrano più di buon senso.

Partiamo dalle emozoni negative, che sono quasi sempre fonte di spuntini e assaggi compulsivi fuori dagli orari prestabiliti: rabbia, paura e ansia ci spingono spesso verso il frigorifero, ma è soprattutto lo stress da aumento di peso che paradossalmente ci costringe a mangiare. Una buon proposito non solo sull’alimentazione per dimagrire ma per la vita, dunque, è accettare se stessi, non punirsi troppo e non essere severi per un paio di chili presi.

Un altro consiglio singolare che ad esempio ci sembra fondato, riguarda l’olfatto. E’ il nostro senso meno mediato dal cervello, più istintivo, in grado di sollecitare il nostro organismo e la volontà  sia in positivo (buon odore – attrazione) sia in negativo (cattivo odore – repulsione).

Il nostro sistema olfattivo è collegato al centro limbico, sede delle emozioni; prima di curare l’alimentazione, per dimagrire curiamo il bouquet della nostra abitazione, scegliendo essenze alla lavanda e melissa, che secondo gli studiosi olistici sono antifame.

Un altro aspetto comportamentale che anticipa i nostri consigli sull’alimentazione per dimagrire è legato al modo in cui si sta a tavola; bisogna recuperare uno stile di vita meno fast e più slow, concentrandosi sul cibo che si ha davanti, gustandolo, masticandolo lentamente.

Mangiare lentamente, infatti, darà il tempo al nostro corpo di inviare i segnali di sazietà al cervello, cosa che non avviene tempestivamente se si mangia troppo velocemente.

Attività fisica e cibi sazianti per entrare in forma

 

Alimentazione per dimagrire: tisane e infusiUltimo aspetto comportamentale è legato all’attività fisica. Parcheggiare l’auto più lontano, fare le scale a piedi, stirare, fare i piatti o semplicemente scendere il cane e fare una passeggiata sono azioni che rientrano nella categoria dell’attività fisica.

Sembra un rosario di banalità, ma questi accorgimenti sono più noti che praticati, e siccome tutto deriva dalla volontà e dal volerci bene, cerchiamo di compiere queste piccole azioni per noi stessi, senza stress.

Quanto all’alimentazione per dimagrire, privilegiamo i cibi sazianti, come zucche, porri e carciofi. Rinunciamo alla panna in favore della ricotta, all’olio per soffriggere con il vino per sfumare.

Considerate, in questa stagione, la vitamina C come un potente integratore, e provate a sostituire qualche portata di carne rossa con i legumi, il cui presunto gonfiore procurato è una leggenda metropolitana. Se doveste sentirvi gonfi, ad ogni modo le tisane e gli infusi (consigliabile quella di finocchio) è l’ultimo tocco serale della vostra alimentazione per dimagrire senza stress.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento