l'alimentazione per sportivi deve essere varia e bilanciataChi pratica attività fisica conosce bene l’importanza di seguire un‘alimentazione per sportivi corretta, la quale può aiutare considerevolmente a migliorare la performance e a mantenere in stato ottimale il tono dei muscoli. Lo sforzo compiuto durante l’attività sportiva chiede, infatti, di essere preceduto da una corretta dieta e di essere seguito dal consumo di cibi riposanti e ricostituenti.

L‘alimentazione per sportivi chiede quindi di seguire alcune semplici regole, le quali non si discostano da quelle previste in una dieta bilanciata, ma chiedono di porre l’accento sull’apporto proteico e sul consumo di carboidrati di origine complessa.  la complementare integrazione si sali minerali e di vitamine deve essere svolta in modo continuo, in quanto gli sportivi tendono a perdere molti sali con la sudorazione, i quali devono essere integrati per non incorrere in problemi muscolari.

L’alimentazione non è importante solo nello sport, ma anche nella vita in generale, infatti da ciò che mangiamo dipende anche il nostro stato di salute; alimentazione e benessere sono correlati tra loro.

Alimentazione per sportivi: scopriamo assieme la più efficace

Una buona dieta deve prevedere al suo interno quanta più varietà di alimenti possibile. La regola si estende anche agli sportivi, i quali devono cercare di inglobare, in proporzione corretta, tutte le sostanze nutritive che gli alimenti stessi offrono. Per rendersi efficace e aiutare gli sportivi a migliorare la performance, la dieta deve quindi mirare ad un primo globale equilibrio nella sua composizione, per potenziarsi dove serve, con l’aumento di particolari sostanze e la diminuzione di altre.

A seconda di quando si svolge l’attività sportiva, la colazione deve essere ricca e prevedere un apporto di cereali, magari sotto forma di fiocchi o di chicchi. Il caffé può aiutare a ritrovare una sferzata di energia dopo il riposo, ma esso può essere tranquillamente sostituito con del thé verde, una bevanda altamente antiossidante. Non dobbiamo mai dimenticarci che lo sforzo fisico continuo porta ad un’ossidazione più precoce dei tessuti, per cui inglobare cibi che contengano principi utili si può rivelare una pratica necessaria.

I pasti principali e in particolare il pranzo deve essere leggero e comporsi di carboidrati complessi, quindi derivati da cereali integrali. Via libera a pasta integrale, cereali quali il riso e il kamut, bolliti e conditi con sughi alle verdure fresche o con solo olio di oliva di buona qualità. Le proteine devono essere presenti, ma il loro consumo può essere votato alla cena, mentre entrambi i pasti devono prevedere almeno una porzione di verdura, cotta oppure consumata cruda.

Nell’alimentazione degli sportivi è importante mangiare prima della performance?

 

l'alimentazione per sportivi deve essere integrata da un costante consumo di liquidiOgnuno di noi conosce il proprio fisico e sa bene come esso risponde in fase digestiva. Un consiglio efficace si basa sul fare uno spuntino energetico poco prima della performance, per non incorrere in problemi digestivi ma poter disporre di energia ‘fresca e immediata’. Esso può comporsi di un frutto e di una fetta biscottata integrale con miele o con un velo di marmellata biologica.

Alla sera il corpo chiede ristoro e di essere ricostituito, soprattutto nella sezione muscolare. E’ questo il momento di mangiare più proteine, scelte tra i legumi o le carni bianche. Evitare cibi elaborati, quali le fibrose carni rosse, gli insaccati e i latticini stagionati, può favorire una digestione migliore e evitare l’introduzione di troppo sale nell’organismo.

Il sale è nemico degli sportivi, non solo per il senso indotto di sete che esso provoca, ma anche per la possibile ritenzione idrica che esso induce. I sali minerali utili sono ben altri e chiedono di essere ricercati nella frutta fresca, nelle verdure e in specifici integratori alimentari dedicati agli sportivi.

La regola fondamentale in una dieta per gli sportivi si basa sull‘integrazione dei liquidi, molti dei quali vengono persi durante l’attività fisica. A tal scopo bisogna bere tanta acqua, non ghiacciata e in piccoli sorsi, per dare tempo al corpo di attingere e per non provocare shock termici all’apparato digerente.

Un’alimentazione per sportivi efficace può quindi seguire queste semplici regole, mirando a mantenersi leggera, ricca di vitamine e forte di un consumo proteico equilibrato. In questo modo il corpo non solo diventerà più forte, ma i muscoli stessi potranno presentarsi forti. Anche l‘aspetto psicologico merita di essere curato con un alimentazione varia e positiva, in quanto esso è spesso fonte di successo nelle performance sportive.

0 Commenti

Lascia un commento

    Lascia il tuo commento

    Lascia un commento