Alimentazione Vegana: le proteineLe proteine sono elementi fondamentali per la salute ed il benessere. Esse vengono anche chiamate i ‘mattoni del corpo’ per la loro capacità di costruire i tessuti, la pelle e i muscoli e per la loro influenza benefica sul mantenimento delle unghie e  dei capelli; esse sono particolarmente importanti per esempio nel gatto che è un’animale notoriamente carnivoro, al quale però è comunque applicabile un’alimentazione vegana.

L’alimentazione vegana prevede l’assunzione di proteine attraverso la scelta di cibi mirati, offerti dal regno vegetale.

In una dieta onnivora l’apporto di proteine avviene, nella maggioranza dei casi, attraverso il consumo di alimenti quali le carni, le uova e i derivati del latte. In una alimentazione vegana invece le proteine vanno ricercate e trovate in alimenti di origine naturale quali i legumi, la frutta secca ed alcune tipologie di verdura.

Innanzitutto le proteine sono rintracciabili nei LEGUMI, fonte importante di nutrimento nella alimentazione vegana. In particolare ne sono ricchi i fagioli, in tutte le loro varietà. Seguono i piselli, anch’essi importante fonte di proteine, i ceci e gli altri legumi.

Vediamo assieme  nel dettaglio quali sono le maggiori fonti proteiche nell’alimentazione vegana.

Due cibi fondamentali dell’alimentazione e della cucina vegana sono il SEITAN ed il TEMPEH. Questi due alimenti sono davvero ricchi sotto il punto di vista proteico, in quanto a base di soia, un elemento che ne presenta in quantità rilevanti.

Per quanto riguarda la verdura, un’alimentazione vegana può guardare alla famiglia dei CAVOLI e di BROCCOLI quale  fonte consistente di proteine. Essi ne sono infatti molto ricchi. Un’altra verdura fonte di proteine sono gli SPINACI, essi ne contengono molte, assieme ad altri importanti elementi utili in una bilanciata alimentazione vegana.

Alimentazione Vegana: le proteineInfine un alimento goloso e ricco di proteine è la FRUTTA SECCA. In particolare le MANDORLE e gli ANACARDI ne sono ricche , ma anche le noci e le nocciole sono elementi in cui le proteine giocano un ruolo importante.

L’alimentazione vegana può quindi soddisfare un apporto proteico sotto tutti i punti di vista e la varietà da cui attingere queste sostanze così importanti è varia e facile da reperire.

E’ importante considerare un fattore dell’alimentazione vegana che si basa su una corretta distribuzione dell’assunzione di elementi durante il corso della giornata. Sarà infatti benefico distribuire l’apporto proteico durante il giorno, assumendo cibi fonti di proteine con diverse modalità. Un equilibrio può incontrarsi attraverso il consumo di frutta secca nelle ore mattutine, magari durante la colazione, per poi consumare proteine derivanti dalla soia o dai legumi magari nelle ore serali e durante la cena.

E’ altresì importante considerare che il nostro corpo non assume direttamente proteine ma necessita di aminoacidi per poterle produrre.  Alcuni aminoacidi sono importanti in quanto considerati come fondamentali in questo processo, essi sono definiti aminoacidi essenziali, e sono da ricercarsi con attenzione nei cibi che si desiderano consumare.

Molti alimenti presenti nell’alimentazione vegana sono ricchi di aminoacidi essenziali, mentre altri ne contengono in misura minore.

 Sarà quindi importante, per chi sceglie un’alimentazione vegana, cercare di capire a fondo le proprietà dei cibi, per scegliere quelli dalle caratteristiche più ‘buone’ ed ideali.

Infine sarà intelligente considerare lo stile di vita di ognuno di noi. Se il lavoro o le attività di ogni giorno sono intense, l’alimentazione vegana applicata dovrà necessariamente tenerne conto, in quanto un apporto proteico maggiore sarà da considerare. Il consiglio comune è l’assunzione di 0,8 gr di proteine per ogni kilogrammo del peso umano. questo fattore va sicuramente considerato ma altresì adattato al fisico di ognuno di noi, alle proprie esigenze alle caratteristiche dell’attività giornaliera svolta.

Qualora inoltre si praticasse attività fisica, magari a livello agonistico, sarà importante prevedere un’assunzione più importante di proteine, per non incorrere in problemi legati alla muscolatura e al sistema nervoso.

In ogni caso capire quali sono i cibi fonti di aminoacidi essenziali, e combinarli in modo equilibrato durante il corso della giornata servirà come primo passo  per ottenere un’ alimentazione vegana equilibrata, intelligente e che regali benefici giornalieri al nostro corpo.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento