Il benessere di ogni giorno è rappresentato da un insieme di fattori quali lo stile di vita, lo svolgimento di attività fisica e la pratica di una buona alimentazione che si presenti sana e naturale.Basta una buona alimentazione per ritrovare il benessere

Molte volte lo stile di vita frenetico di tutti i giorni e  gli impegni di lavoro ci portano a dedicare poco tempo alla cura della persona, privilegiando uno stile di vita superficiale.

In questi momenti il benessere del corpo e della mente diminuisce in modo importante, creando molte volte disturbi di varia natura, ed è proprio qui che una buona alimentazione può fare la differenza; infatti buona alimentazione significa salute, scopri perchè!

Buona alimentazione: può bastare per ritrovare il benessere perduto?

Una alimentazione corretta, equilibrata e basata su principi naturali, deve essere considerata come il primo passo verso il ritrovamento del benessere dimenticato. Essa deve essere comunque accompagnata dal mantenimento di uno stile di vita sano, che preveda dei ritmi rilassati soprattutto nell’intervallo del sonno e della veglia e che dimentichi le cattive abitudini come il fumo e l’abuso di bevande alcoliche.

Ad essa vanno inoltre affiancate pratiche legate al rilassamento, inteso come recupero di una buona respirazione che si trova alla base del benessere psicofisico della persona. La respirazione diviene fondamentale soprattutto se si soffre di patologie legate allo stress oppure all’iper attività.

Ecco che ad una buona alimentazione vanno abbinate pratiche di respirazione corretta, il mantenimento di uno stile di vita buono e lo svolgimento costante di attività fisica.

Ecco una semplice lista di consigli per recuperare in breve tempo il benessere perduto in modo semplice e naturale

 

1- adottare una buona alimentazione, composta da cibi vari e scelti. La loro provenienza deve essere sicura e conosciuta ed inoltre è sempre meglio privilegiare cibi stagionali che rappresentano fonti importanti di vitamine e sali minerali.

2- adottare una dieta equilibrata, che preveda l’apporto di carboidrati complessi, di grassi polinsaturi e che rappresenti un pieno di vitamine e sali minerali. Via libera quindi ad alimenti di natura integrale, di proteine animali derivanti da carni magre e di frutta e verdura a volontà.

3- non dimenticare l’importanza dei grassi buoni, che aiutano il colesterolo a diminuire e sono importanti per i capelli, per la salute delle ossa e per la bellezza delle unghie. In particolare i cibi ricchi di Omega 3 e di calcio sono da preferire in periodi di affaticamento in quanto aiutano il corpo a ricostituirsi in modo naturale e armonioso. Tra di essi in assoluto il pesce e la frutta secca rappresentano importanti fonti dalle quali attingere i principi attivi.

Basta una buona alimentazione per ritrovare il benessere? | Alimentazione4- bere tanta acqua e integrare i liquidi con tisane e thé freddi preparati con le nostre mani. Vi sono delle erbe che attraverso le loro proprietà aiutano a disintossicare l’organismo e a drenare i liquidi in eccesso. In particolare la menta, la liquerizia e la malva rappresentano delle scelte emollienti e addolcenti dell’apparato digerente, da preferire soprattutto nel caso di spasmi muscolari dovuti allo stress.

5- evitare il consumo di bibite gassate, troppo zuccherine e di alcolici dall’apporto calorico troppo elevato e dall’effetto effimero. Anche il consumo di sale va limitato, preferendo al suo posto l’uso di erbe aromatiche, in quanto esso è fonte di ipertensione e di problemi legati all’apparato cardiovascolare.

6- regalarsi dei momenti di pausa e di piacere, rappresentati da passeggiate nel parco, dalla lettura di un libro all’aria  aperta e dall’ascolto della musica preferita.

La cura di se stessi inizia dalle piccole cose.

Ecco che dedicando tempo e amore alle cose che si amano il benessere totale della persona ne riceverà un grande beneficio, sia sotto il punto di vista fisico che dell’armonia mentale.

7- praticare almeno trenta minuti al giorno di attività fisica dolce. Essa può essere rappresentata da una passeggiata a ritmo sostenuto, da una corsa leggera, oppure da un tuffo in piscina. L’importante è che si trovi una costanza nella pratica in quanto l’ossigenazione del corpo risulta fondamentale nel cammino verso la ricerca del benessere.

Ecco che una buona alimentazione risulta essere basilare nella ricerca del benessere ma essa deve accompagnarsi ad una serie di pratiche volte alla ricerca di un’armonia più globale. Chiudere la porta alle cattive abitudini e far entrare scelte di vita armoniose può essere fondamentale per ottenere risultati speciali, nel corpo e nella mente.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento