ecco cosa vuol dire seguire una buona alimentazioneUna buona alimentazione non è altro che la base principale del benessere. Mangiare bene vuol dire stare in salute. Ma quali sono le regole da seguire per una sana e corretta alimentazione?

L’organismo umano ha bisogno di vari nutrienti al fine di funzionare correttamente.

Infatti, alcuni di questi nutrienti hanno lo scopo di alimentare il rinnovamento delle cellule e altri elementi del corpo, mentre molti altri hanno il compito di rendere possibili i processi fisiologici, oppure altri ancora hanno la capacità di provvedere al bisogno di energia.

Mentre un’alimentazione scorretta oltre ad incidere significativamente sul benessere psico-fisico di ciascun individuo, rappresenta uno dei principali elementi di rischio per l’insorgenza di alcune malattie a volte anche croniche.

Infatti secondo gli ultimi dati rilevati, è stato dimostrato come un terzo delle malattie cardiovascolari e tumori potrebbero essere evitati soltanto se si adottasse una buona alimentazione.

Le indicazioni correnti confermano che una buona alimentazione è costituita:
25% calorie totali di grassi
25% di proteine, soprattutto quelle di origine animale
50% da carboidrati

In pratica bisogna consumare molta frutta e verdura, in quanto rappresentano una fonte importante nel processo digestivo. E’ stato riscontrato come un adeguato apporto di fibre aiuta a prevenire stitichezza, malattie cardiovascolari, sovrappeso, diabete, tumori del colon retto, e obesità. Inoltre questi alimenti sono ricchi di vitamine e minerali fondamentali per il processo fisiologico.

Le proteine invece vengono fornite dai seguenti cibi: legumi, uova, carne e pesce. Un insufficiente apporto può causare vari disturbi ma un eccesso è altrettanto nocivo poiché le proteine di troppo vengono metabolizzate in depositi di grasso e le scorie di questo processo di trasformazione diventano sostanze le quali possono danneggiare seriamente il fegato e i reni.

E’ stato appurato che un consumo oltre la media può provocare tumori e varie malattie.

 

Le carni, soprattutto quelle rosse vanno consumate con moderazione poiché contengono grandi quantità sia di grassi che di colesterolo. Sono da preferire invece le carni bianche come il coniglio, il tacchino, il pollo e il pesce in quanto hanno un effetto protettivo verso alcune malattie. I legumi possono essere consumati a quantità elevate dal momento che rappresentano la fonte più ricca di proteine.

come mantenersi in buona salute con la giusta alimentazioneIl latte e i derivati sono importanti per l’organismo poiché ricchi soprattutto di calcio, un minerale necessario nella costruzione delle ossa. Ma un’assunzione insufficiente nelle persone adulte può favorire l’insorgenza di osteoporosi, mentre nei bambini può provocare uno sviluppo non corretto dello scheletro.

L’acqua è fondamentale per lo svolgimento di tutti i processi fisiologici che avvengono nel corpo di ciascun soggetto. Il suo ruolo è necessario per la digestione, nel trasporto e nell’impiego di nutrienti.

Inoltre è il mezzo principale in cui vengono eliminati tutte le scorie metaboliche. Bisogna bere almeno 2 litri di acqua al giorno per mantenere una buona e corretta idratazione. Mentre vanno consumati con moderazione il sale, l’alcool, i grassi da condimento e gli alimenti zuccherati.

Quindi se si vuole vivere più a lungo è fondamentale adottare una buona alimentazione, bisogna liberarsi dalle cattive abitudini e sostituirle con altre di gran lunga più salutari.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento