Buona alimentazione, la brace non fa beneL’Italia, si sa, è campione mondiale della buona alimentazione. Lo dicono i numeri, con l’export nel settore Food cresciuto del 66% in dieci anni (2000-2010), e la qualità dei cibi, che rispondono a uno dei regimi alimentari più sani che si conoscano, la cosidetta dieta mediterranea.

Il nesso tra buona alimentazione e salute, infatti, sta tutto nella funzione preventiva che la dieta mediterranea può avere per il nosto organismo, perchè ricca di sostanze benefiche che si trovano con facilità nei prodotti che ogni giorno piccoli commercianti, mercatini e negozi specializzati propongono.

Ma quali sono i cibi porta bandiera della buona alimentazione? E quali sono i benefici pratici di una simile alimentazione? E ancora, l’alimentazione biologica è veramente più sana?

I benefici della buona alimentazione

I cibi più salutari appartenenti alla dieta mediterranea sono cereali, legumi, frutta, verdura, olio d’oliva, olive e vino. Le proprietà più importanti di questi cibi sono quelle antiossidanti, in grado di svolgere un’importante funzione preventiva per alcune malattie. Quando c’è una buona alimentazione, infatti, si possono ridurre o ritardare gli effetti sul nostro corpo di comportamenti nocivi e molto dannosi. Gli antiossidanti contenuti nei cibi della dieta mediterranea, infatti, sono il contraltare dei radicali liberi, molecole che hanno effetti ossidanti.

Sono, purtroppo, numerose le pratiche che possono portare a un livello elevato di radicali liberi nel nostro organismo: esposizione a raggi ultraviloletti, prolungati stress, attività fisica intensa, infezoni, uso di pesticidi, fumo. La buona alimentazione di fatto elimina il ramo alimentare di queste cattive pratiche, ovvero le diete ipercaloriche, l’eccessivo uso di grassi e alcune tecniche di cottura come la brace.

Le sostanze antiossidanti nella dieta mediterranea

 

Buona alimentazione, le verdure sempre al top!Di fatto, scegliere una buona alimentazione seguendo i prodotti freschi e stagionali, biologici, e in particolare la dieta mediterranea, garantisce l’apporto di sostanze necessarie al nostro organismo: melatonina (riso, mais, pomodori) coenzima Q10 (carne, pesce, noci), selenio (molluschi, funghi,latte, aglio, carne).

Ma necessarie a cosa? Beh, a contrastare le prime cause di morte in Europa, ovvero i tumori e le malattie del sistema circolatorio, che rimangono cause di mortalità molto più elevate, ad esempio degli incidenti stradali e dei trasporti. Dal 2000 al 2010 in Europa, infatti, si è registato un calo di morti da tumore del 10,7%, e di morti da malattie  ischemiche e al cuore del 30%.

E un peso nella riduzione di queste e di altre terribili patologie (malattie della infanzia, della gravidanza, anoressia, obesità, diabete, sistema immunitario, sistema nervoso, sistema riproduttivo) lo hanno senza dubbio le pratiche della buona alimentazione.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento