alimentazione per dimagrire

Esiste un alimentazione per dimagrire che associata a una corretta attività fisica permette alle persone un pò in sovrappeso di migliorare il loro girovita, riuscire a

rientrare magari nei loro vecchi jeans e dichiarare guerra alla pancetta; esiste inoltre l’alimentazione specifica per la pancia piatta, scoprila!

Un’alimentazione che permetta di dimagrire deve contenere molta frutta e verdura, soprattutto a colazione; questi alimenti contengono una sostanza che si chiama IC3 che porta ad aumentare la produzione del testosterone da parte dell’organismo, permettendogli di bruciare una buona quantità di grassi prima dell’allenamento.

Alimentazione per dimagrire: alcuni modi per dire basta ai chili di troppo

Spostare i carboidrati dal pranzo alla fascia serale, dei ricercatori israeliani hanno dimostrato infatti che assumere carboidrati la sera fa bene ed in un’ipotetica dieta da 1.500 kilocalorie chi assume i carboidrati la sera arriva a perdere circa il 25% di grasso in più rispetto a chi li consuma a pranzo. Inoltre, fa bene, prima di andare a dormire, assumere dei prodotti che contengano caseina poichè queste fanno crescere il cosiddetto metabolismo basale, cioè le energie che consumiamo quando siamo a riposo e dare all’organismo, il giorno successivo, un più alto senso di sazietà.

Una vittoria per chi ama i latticini, la mancanza di calcio infatti spinge il corpo a produrre una sostanza detta calcitriolo, un ormone che porta aumento di grasso.

Poco sonno porta le cellule adipose a bloccare la loro abilità di reagire all’insulina, rendendo l’organismo più portato ad immagazzinare grassi. Alimenti come pollo, tacchino e tonno contengono molta vitamina B6 che porta l’organismo ad aumentare la produzione dell’ormone che regola il sonno.

E’ utile utilizzare nella propria dieta per perdere peso anche dei fermenti lattici perchè interferiscono con l’assorbimento delle calorie, aiutando il corpo a perdere una buona percentuale di grasso corporeo.

Alcuni alimenti utili per sbarazzarsi delle maniglie dell’amore

 

stop alle maniglie dell'amore

Indicati sono quelli alimenti che contengono la vitamina D (salmone, aringa, sgombro, fegato, uova) in quanto aiutano a

ridurre il grasso, soprattutto quello intorno alla vita, perchè la vitamina D regola la formazione di cellule adipose.

Avere bassi livelli di testosterone sono determinanti nella formazione del grasso intorno al girovita, indicati quindi almeno tre volte a settimana sono quei cibi che contengono più colesterolo come: uova, formaggi e carne di manzo.

Anche le bistecche sono indicate, secondo uno studio danese, le persone che seguono un piano contenete proteine del 25% arrivano a perdere il doppio del grasso di quelli che ne assumono circa il 10%. Le bistecche sono più indicate da mangiare al sangue, perchè la carne così è più difficile da digerire e si assorbono meno calorie.

I cetriolini sono degli ottimi cibi antigrasso, contengono solo 5 calorie e l’acido acetico che aiuta ad eliminare i grassi.

Da non sottovalutare le fibre, mangiare cibi a basso indice glicemico aumenta il proprio metabolismo a riposo, allo stesso modo di come fanno le diete molto proteiche con il vantaggio però di evitare rischi di problemi cardiovascolari.

Aggiungere nei cibi aceto e/o del succo di limone aiuta a rallentare la velocità della digestione, in modo da sentirsi sazi per un periodo più prolungato.

Inoltre in una dieta che favorisca il dimagrimento bisogna anche stare attenti a quello che si beve, l’alcol è il miglior alleato del grasso, porta calorie e rallenta il metabolismo. Anche i succhi d’arancia non sono proprio innocui perchè i succhi di frutta contengono molto fruttosio ed è stato dimostrato che le persone che ne bevono molti, più di tre a settimana, hanno circa il 20% in più di grasso rispetto a quelli che ne bevono meno.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento