ecco qual è la migliore alimentazione da prendere in considerazioneE’ ormai risaputo che una buona alimentazione è fondamentale per l’organismo al fine di farlo funzionare correttamente.

Naturalmente questo concetto è valido non solo per le persone che conducono uno stile di vita sedentario, ma lo è ancora di più per tutti coloro che praticano dell’attività fisica.

L’alimentazione per lo sportivo è quindi fondamentale per una buona performance ed anche per stare in salute, come del resto lo è anche per tutti gli altri; scopri come alimentazione vegana e salute sono connesse tra loro.

Per lo sportivo l’alimentazione riveste un ruolo fondamentale

Propio per tale ragione bisogna conoscere quali sono i giusti alimenti da integrare nel proprio regime alimentare allo scopo di trarre tutti i benefici possibili.

Svolgere dell’attività fisica comporta un aumento del consumo energetico.
Generalmente chi pratica dello sport, si allena in media 3 volte alla settimana per una durata di due ore circa.

In effetti un’attività fisica di questa entità non richiede l’assunzione di integratori alimentari o di prodotti dietetici particolari. Soltanto nel caso in cui le entrate sono maggiori delle uscite, allora si potrà ricorrere ad una dieta specifica.

La persona che fa dello sport deve mangiare di tutto, naturalmente le quantità devono essere proporzionale al tipo di attività che svolge.

Erroneamente a quanto si pensa, non esistono alimenti più particolari rispetto ad altri per migliorare le proprie prestazioni fisiche. Ma un’alimentazione variegata in sé, fornisce già di suo un adeguato apporto di vitamine e minerali, fondamentali per conservare il buon funzionamento delle masse muscolari.

Inoltre, lo sportivo non ha bisogno di quantità extra di grassi e di proteine per svolgere un’attività fisica. Ma l’apporto medio è caratterizzato da 1,2-1,5 grammi di proteine per ogni chilo di peso corporeo.

Stessa regola vale anche per i grassi. Non bisogna esagerare con la quantità, ma è consigliabile conservare il giusto rapporto tra grassi di origine vegetale e quella animale. Secondo alcuni studi è stato dimostrato che se assunti in quantità elevate aumenta il livello di colesterolo.

Il livello di assunzione raccomandato per l’atleta è di 300 mg.

 

ecco cosa mangiare per chi pratica sportMentre per quanto riguardano i carboidrati non si deve superare la percentuale del 50-60%, poiché in caso contrario i sintomi che si avvertono sono i seguenti: Costipazione, diarrea, vomito, dolori addominali.

Per ciò che riguarda gli integratori multivitaminici, molti sono gli sportivi che ne fanno uso, ma in realtà è consigliabile cercare negli alimenti tali vitamine e non negli integratori dal momento che un utilizzo eccessivo può causare fenomeno di accumulo di vitamine liposolubili.

Pertanto è necessario seguire una corretta alimentazione caratterizzata dal consumo di frutta e verdura, ortaggi, legumi, carne, agrumi, pesce, crostacei, cereali, uova e latte.

Si deve oltretutto prestare attenzione anche al proprio fabbisogno di acqua. Per tale ragione è opportuno bere spesso durante l’allenamento e durante le gare. L’acqua è considerata la bevanda ottimale per gli sportivi.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento