proteine e  alimentazione vegana La ricerca di un’alimentazione, adeguata alle proprie esigenze e al proprio stile di vita, sta diventando sempre di più un percorso che molte persone si trovano a scegliere e a perseguire; proprio di questo si parla quando c’è di mezzo l’alimentazione vegana, non solo un regime alimentare ma un vero e proprio stile di vita.

Si tratta della possibilità di scegliere in piena autonomia la propria alimentazione e quindi di realizzare anche con il cibo i propri desideri, il proprio pensiero riguardo il mondo circostante. Anche con il cibo i rapporti interpersonali acquistano fisionomie diverse; questo uno dei principi dell’alimentazione vegana.

Non vuoi rinunciare ad una buona bistecca di manzo? Allora scopri l’alimentazione giusta per vivere sani.

L’alimentazione vegana si concentra su alimenti che escludono l’origine animale

Si potrebbe pensare che così si vadano ad eliminare tutte le proteine e che quindi quella vegana sia una alimentazione non adatta al fitness.

Questa invece è una affermazione del tutto fuorviante.

Non è vero che eliminando le proteine animali la dieta vegana non permetta al corpo di assumere proteine in toto, infatti esse provengono ad esempio dalla frutta secca, in particolare dalle mandorle ma anche dei legumi, dai ceci e da altri cibi prettamente vegani.

Dunque alimentazione vegana e fitness possono coesistere o meglio, un soggetto che voglia dedicare del tempo al fitness può tranquillamente assumere come regime alimentare quello vegano.

Non a caso poi a sostegno di tale affermazione, vi sono molti atleti, vincitori, primatisti che sono vegani

 

proteine alimentazione vegana e fitness

Dunque non è l’alimentazione vegana a condizionare il fitness nella vita di una persona.

In particolare si può affermare che anche mangiando senza una eccessiva attenzione alla composizione dei pasti seguendo sempre la formula: 40% di carboidrati, 30% di proteine (vegetali) e 30% di grassi, un soggetto assume comunque una quantità di proteine che potrebbero andare ad esaudire il fabbisogno giornaliero.

Questo appunto perché le proteine vegetali sono presenti in vari tipi di alimenti.

Nello specifico poi le proteine che possono essere assunte rispettando il pensiero vegano sono contenute in prodotti quali: la spirulina, una microalga che ha anche proprietà anticancro, i semi di chia ricchi anche di fibre e con proprietà antiossidanti, la quinoa che assomiglia ad un cereale ma ha un alto contenuto di proteine ed aminoacidi insieme, i semi di canapa che contengono aminoacidi essenziali per la sintesi delle proteine stesse.

Dunque l’alimentazione vegana e il fitness possono essere sullo stesso terreno, anche se ovviamente tutti coloro che decidono di dedicarsi allo sport in maniera costante devono considerare che un regime alimentare deve sempre essere adeguato al tipo di sforzo a cui si sottopone il proprio corpo.

L’alimentazione vegana e il fitness non sono in contrasto tra loro ma permettono al soggetto di realizzare quell’armonia mente e corpo che è alla base del concetto vegano per il rispetto della vita di tutto il cosmo.

 

 

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento