per prevenire la psoriasi alimenatzione e stili di vita buoni possono aiutare moltoLa psoriasi è una malattia che colpisce la pelle, provocando pruriginose macchi e di tessuto scomposto. Le cause dell’insorgenza sono sia di natura fisica che psicologica, in quanto essa può derivare da stadi di iper sensibilità a particolari sostanze oppure proporsi come la manifestazione di ansie e disturbi psicologica dall’origine più diversa. Nella prevenzione alla psoriasi, alimentazione e mantenimento di uno stile di vita salubre si pongono come basi forti e salutari.

Per una prevenzione completa può essere utile seguire alcune norme molto semplici, le quali poco si discostano dai consigli per una vita salubre ed equilibrata. Nel particolare psoriasi, alimentazione e abitudini di vita si pongono in stretta relazione, in quanto l’una diventa causa ed effetto dell’altra.

Il modo in cui ci alimentiamo può prevenire e nello stesso tempo essere causa di diverse patologie, e più in generale la salute è connessa con l’alimentazione; rendere l’alimentazione salutare, ecco come.

Psoriasi: alimentazione e abitudini quotidiane da seguire nella prevenzione

Per prevenire l’insorgenza della psoriasi è innanzitutto importante mantenere uno stile di vita equilibrato, senza fumo, abuso di alcolici e con una buona pratica del riposo. Dormire aiuta molto a prevenire le malattie cutanee, in quando durante il periodo del sonno la pelle riesce a rigenerarsi in modo completo, senza stimoli esterni e con la tensione nervosa portata ai minimi termini.

Al contempo si deve cercare di svolgere molta attività fisica all’aria aperta. In questo modo l’ossigenazione dell’organismo è garantita e con essa l’apporto delle vitamine derivanti dall’esposizione alla luce. Ecco che esponendosi alla luce durante il giorno, la psoriasi ha meno difficoltà di manifestarsi, in quanto la pelle riesce a sviluppare buone difese e a rendersi completa nella sua composizione.

A tutto questo deve essere associata un’alimentazione volta a prevenire non solo la psoriasi, ma molte malattie della pelle.

Quali sono gli alimenti preferire per prevenire la psoriasi?

 

per prevenire la psoriasi alimentazione corretta e tanta acqua!Innanzitutto un regime alimentare corretto e volto alla salvaguardia della pelle deve prevedere un continuo stato di idratazione. Essa si ottiene bevendo molti liquidi, mangiando tanta frutta e verdura nei pasti ed evitando il sale e i cibi che lo contengono.

Ad un’idratazione costante vanno associate scelte alimentari votate al drenaggio dei liquidi e al rinnovamento cellulare. Via libera quindi ad un abbondante consumo di fibre, contenute nei cereali integrali e capaci di donare tanta regolarità al transito intestinale.

Nella ricerca proteica vanno evitate le carni troppo pesanti da digerire e fibrose, alle quali preferire le carni bianche leggere, il pesce fresco e i latticini magri. Molte volte il consumo di formaggi stagionati e di insaccati si rivela una vera e propria miniera di sale nascosto, elemento problematico per gli effetti sul sistema ematico, sui reni e causa principale della ritenzione idrica.

Il sale dovrebbe quindi essere limitato, in una dieta votata alla salvaguardia del manto lipidico. Al suo posto possono essere impiegate le erbe aromatiche quali salvia, rosmarino, timo e origano, saporite e capaci di arricchire di gusto tutte le preparazioni.

Anche il consumo di zuccheri deve seguire alcune regole in funzione della bellezza della pelle. Al posto dei zuccheri chimici raffinati vanno scelti zuccheri di origine naturale, come il vero zucchero grezzo, il miele e le foglie dell’albero della stevia. Essi riescono infatti a dolcificare in modo dolce  enaturale, senza appesantire il fegato e regalando poche calorie all’organismo.

Una regola molto importante per salvaguardare la pelle dalla comparsa dlla psoriasi si basa sull’introduzione di omega 3 e di elementi capaci di produrre elastina e collagene, elementi fondamentali per mantenerla bella ed elastica. Gli omega3 e l’elastina possono essere ricercati nei fiumi d’acqa dolce, quali il salmone e le trota, nell’olio d’oliva consumato crudo e nella frutta secca, in particolare nelle mandorle.

L’elastina e il collagene vengono sviluppati dal corpo attraverso l’introduzione di particolari vitamine, come la C. Via libera quindi agli agrumi, alle banane, agli avocado e al consumo limitato di crostacei. Essi se da una parte apportano importanti vitamine, dall’altro potrebbero porsi come cause dell’iper sensibilità cutanea.

La salute della pelle si rispecchia in tutto l’organismo e viceversa.

Sulla base di questo principio e per prevenire al meglio l’insorgenza della psoriasi, alimentazione e cura del corpo devono coesistere in modo attento. Gli abusi vanno sempre e comunque evitati, a favore di una dieta e di uno stile di vita semplice, votato alla ricerca dell’equilibrio esteriore e soprattutto interiore.

 

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento