influenze psoriasi alimentazioneLa psoriasi è una malattia della pelle a carattere infiammatorio, la quale si manifesta o in piccole zone oppure può estendersi in grandi aree del corpo.

Clinicamente la psoriasi appare con la presenza di chiazze rosse, le quali sono coperte da squame bianco-argentee.

Non tutti i medici riconoscono un legame tra alimentazione e psoriasi ma sicuramente una dieta corretta contribuisce ad evitare l’acutizzazione del disturbo.

Quindi psoriasi e alimentazione sembrano essere in qualche modo connesse tra loro; psoriasi, l’alimentazione può combatterla o prevenirla?

Infatti il rapporto tra psoriasi ed alimentazione può concretizzarsi con momenti di aggravamento della malattia o addirittura l’alimentazione può risultare l’elemento scatenante della malattia stessa.

Quindi per riconoscere il rapporto tra alimentazione e psoriasi, il soggetto affetto dalla malattia può anche osservare le reazioni del proprio corpo a seguito dell’assunzione di determinati cibi.

Ad esempio si potrebbe determinare una reazione tossica iper acida nel corpo, questo a seguito dell’ingerimento di determinati tipi di alimenti.
Gli alimenti consigliati per contenere i disturbi e le reazioni sono innanzitutto la frutta e la verdura.

In particolar modo si dovrebbero prediligere le verdure amare come la cicoria, il radicchio ma anche cereali integrali, i legumi, i fermenti lattici oltre al pesce

 

influenze psoriasi alimentazionePer contenere il legame negativo tra psoriasi ed alimentazione invece andrebbero evitati alimenti quali: melanzane, peperoni, peperoncini, pomodori crudi, così come i piatti troppo speziati. Inoltre alimenti come uova, caffè, carne, crostacei spesso causano intolleranze dunque dovrebbero essere assunti con ponderazione, onde evitare reazioni tossiche.

In generale per la psoriasi, l’alimentazione consigliata dovrebbe essere povera di proteine e grassi animali, insaccati, sale, formaggi stagionati, zucchero raffinato, alcol e superalcolici.

Ovviamente per contrastare la psoriasi, l’alimentazione dovrebbe essere ricca di vitamine che riparino la pelle, come pure l’omega3, il calcio e il magnesio.
Certamente l’alimentazione non risolve da sola il problema fastidioso della psoriasi però può aiutare a contenerlo così come ad evitare recidive o periodi di riacutizzazione della malattia.

La psoriasi e l’alimentazione dunque possono essere in relazione tra loro, occorre conoscere gli aspetti specifici sia del disturbo che dei vari alimenti per sapere come poter far interagire al meglio i due aspetti, al fine di poter migliorare la condizione fisica del soggetto affetto dal disturbo in questione.

Non soltanto aspetti negativi ma la psoriasi può essere molto condizionata dall’alimentazione del soggetto che manifesta il disturbo. Il cibo infatti non dovrebbe andare a favorire i processi di ossidazione nel corpo, quelli che determinano poi l’esquamazione della pelle.

In generale comunque va ribadito il concetto che alla base della salute dell’organismo umano vi sia una corretta alimentazione, la quale influenza il funzionamento di ogni apparato all’interno del corpo ed incide in maniera determinante nell’insorgenze e nei decorsi di eventuali malattie.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento