alimentazione e sportivi dilettantiIl popolo che fa sport anche se di poco è sempre in maggiore crescita. Sempre più spesso si chiudono consigli riguardo l’alimentazione per sportivi più adatta per far fronte allo sforzo fisico richiesto.

Premessa importante è che l’alimentazione per sportivi non è uguale per tutti e pertanto sarebbe un male andare ad uniformare le tipologie di dieta.

Infatti ogni tipo di sport deve avere un prgramma alimentare dedicato e studiato specificatamente, ecco per esempio l’alimentazione palestra per aumentare i muscoli.

Ma quale può essere l’alimentazione per sportivi più adatta?

La risposta non è tra le più semplici ma si può già fare una cernita di quei alimenti che assolutamente non giovano allo sport e alla salute. Fra questi rientrano le fritture, gli zuccheri complessi di dolci e farine bianche, le intolleranza al latte e ai suoi derivati.

Tutti questi alimenti nella stragrande maggioranza dei casi comportano dei problemi innanzitutto fisici e di conseguente una minore performance sportiva.

Il corpo infatti distrarrà parte delle sue energie allo smaltimento delle scorie dei cibi elencati poc’anzi e conseguentemente avrà meno scorte energetiche da dedicare non solo all’attività fisica ma anche all’attività quotidiana. Queste sono le ragioni ad esempio di una stanchezza cronica, di una svogliatezza di fondo che non passa etc etc.

Dopo questo primo necessario step, si passerà a considerare la tipologia di attività fisica che si vuole intraprendere per valutare meglio l’alimentazione per sportivi.

 

alimentazione e sportivi per stare in formaCorsa, ciclismo ed attività aerobiche in genere vanno a prediligere una prevalenza nella dieta di carboidrati in quanto essendo facilmente scomponibili forzano meno la capacità del corpo a questa azione che per la sintesi di proteine e lipidi e invece molto più complessa.

Inoltre questa attività , ovvero della sintesi delle proteine e dei lipidi, produce delle scorie che con l’andare del tempo possono essere dannose per lo stesso corpo umano.

L‘alimentazione per sportivi è dunque soggettiva e non universale. Possiamo considerare generale soltanto il primo step, ovvero quello di eliminare dei cibi che per antonomasia non solo non fanno bene allo sport ma soprattutto alla salute.

Solo successivamente si potrà passare ad una migliore settorializzazione che terrà conto della disciplina sportiva e soprattutto dei parametri e dei valori dell’individuo quali peso, altezza, lavoro e gestione di altri impegni all’interno della giornata.

L’alimentazione per sportivi è quindi un argomento che per importanza e specificità delle nozioni ivi presente dovrebbe essere di competenza di personale altamente qualificato, quali per esempio nutrizionisti,  in modo tale da saper bilanciare per bene tutti gli alimenti fornendo di conseguenza al corpo il supporto necessario per poter adempiere al meglio alle funzioni quotidiane non solo sportive.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento