Quando parliamo di Angeli pensiamo in maniera scontata a creature celesti benevole, serve di Dio e rispettose dei suoi comandamenti, fedeli combattenti delle forze del male. Ma spesso non pensiamo che queste ultime altro non erano che angeli: gli angeli caduti.

Gli angeli caduti erano capeggiati dall’angelo che per primo si ribellò, che convinse loro a seguirlo nella rivolta contro Dio; costui è conosciuto come Satana o Lucifero.

Vuoi entrare in contatto con un angelo? Prova con i chiama angeli, funzionano veramente oppure no?

L’origine degli Angeli caduti

Angeli caduti ribelli di Dio

Il  nome Satana deriva dall’ebraico antico e significo “Nemico”; il nome Lucifero, che significa “portatore di Luce”, deriva da un appellativo che veniva dato ad un antico re babilonese citato in un brano del profeta Isaia. Esisteva anche una divinita greca con questo nome e probabilmente, in quanto divinità pagana, non fu difficile nei secoli successivi associarlo alla figura di angelo del male.

L’origine di tale ribellione, secondo la tradizione, sarebbe l’invidia provata da costui nei riguardi di Dio; egli infatti voleva eguagliarlo in potenza e grandezza, ma per questo peccato di superbia fu scacciato dal Regno dei Cieli assieme agli angeli che si erano uniti a lui nella ribellione.

Ci sono versioni che invece affermano che Lucifero non accettò di diventare un messaggero di Dio per gli uomini in quanto erano da lui considerati esseri inferiori.

Esiste anche una dottrina che afferma che tale ribellione non sia in realtà mai avvenuta ma che il diavolo sia sempre stato una divinità malvagia, signore del mondo materiale, e che Dio fosse invece il signore del mondo spirituale. L’obbiettivo del male sarebbe quindi quello di farci allontanare da Dio, seducendoci attraverso la materia.

Angeli divenuti Demoni

 

Gli angeli ribelli cacciati dal Paradiso

Quindi, per cacciare dal Paradiso Lucifero e i suoi seguaci, Dio incaricò l’Arcangelo Michele, il cui nome, in modo più che appropriato, significa “chi è come Dio?”.

Secondo la Bibbia “un terzo degli angeli di Dio” cadde nel paccato seguendo Lucifero; essi divennero i “demoni”. Nei secoli sono stati dati loro dei nomi, ma questi derivavano per lo più dai nomi delle divinità adorate dai popoli della Palestina o della Mesopotamia che si opponevano al culto di Yahweh.

Per esempio Belfagor, divinità adorata dai Cananei e dai Caldei,  che veniva chiamato anche Baal, Bel, Belo o Moloch.

Lilith, dea demone adorata dai popoli mesopotamici, portatrice di tempeste e calamità, conosciuta anche come Lilitu.

Astarte, divinità semitica il cui nome originale era Ashtoreth.

Belzebù, il cui nome deriva da Ba’al zĕbūb (signore delle mosche), una divinita fenicia.

Altri nomi di angeli caduti sono Dagon, Asmodai, Belial e Azazel, solo per citarne alcuni, tutti derivanti da divinità antiche adorate nelle zone e dai popoli sopra citati.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento