Angeli: messaggeri di Dio

Gli Angeli sono i messaggeri di Dio (la parola angelo vuol dire appunto “messaggero”); essi creano un legame tra l’uomo e Dio, tra il “visibile” e “l’invisibile”.

Dotati di intelligenza e di volontà propria, gli angeli sono creature pure ed incorruttibili, portatori della parola di Dio presso gli uomini.

Bisogna però anche ricordare che non tutti gli angeli sono così puri e benevoli, infatti quando abbiamo a che fare con angeli caduti la storia cambia radicalmente; angeli caduti, ecco perchè si chiamano così.

Gli Angeli e la loro natura

Dio non si è limitato a creare l’uomo ed il creato, ma anche altre creature ancora più perfette; gli angeli sono spiriti radiosi, vicini a Dio ed uniti a lui nella perfezione. Nel mondo perfetto degli spiriti beati esistono gerarchie angeliche a seconda del grado di perfezione di questi ultimi.

Essi sono spesso rappresentati con ali per indicare la loro agilità e rapidità, oltre che la loro provenienza (il Regno dei Cieli, appunto); nella Bibbia essi vengono descritti come esseri alati, idea forse proveniente dall’antica cultura babilonese dove venivano raffigurati esseri alati a custodia dei luoghi considerati sacri. Anche gli antichi greci raffiguravano “uomini divini” dotati di ali.

Successivamente l’iconografia Cristiana ha raffigurato in questo modo le creature celesti messaggere del Signore.

E’solo una rappresentazione simbolica in quanto essendo pure creature spirituali non soggette alle leggi della materia non hanno chiaramente alcun bisogno di avere delle ali.

Gli angeli cercano di aiutare gli uomini in ogni modo poichè proprio agli Angeli Dio ha affidato il compito di difenderli e di protteggerli da ogni male. Bisogna però chiedere il loro aiuto attraverso la preghiera ed una retta condotta morale.

La Bibbia dice:

“Egli darà ordine ai suoi angeli di custodirti in tutti i tuoi passi. Sulle loro mani ti porteranno perché non inciampi nella pietra il tuo piede.”

Gli Angeli ci proteggono e ci guidano

 

Gli Angeli ci proteggono e ci guidano

Spesso con i nostri peccati e le nostre imperfazioni li ostacoliamo continuamente, incuranti dei loro sforzi nei nostri confronti. Grazie ad essi noi, conoscendoli meglio ed amandoli di più, riusciremmo a raggiungere la felicità su questa terra.

Essi non smettono mai di amarci e di aiutarci nel cammino della vita, e quando rispondiamo ai loro consigli in maniera positiva arrechiamo loro una gioia immensa.

Come detto prima gli angeli formano differenti gerarchie a seconda dei loro compiti: quelli della gerarchia più bassa sono quelli più vicini a noi, come l’Angelo Custode, l’angelo che fin dalla nostra nascita è affidato a noi dalla “Provvidenza Divina”.

Gli Arcangeli appartengono ad un ordine più elevato e sono consiglieri e amministratori inviati di Dio. I Principati le Potestà e le Virtù sono schiere angeliche molo simili tra loro  preposte alla protezione e alla guida delle umane attività.

Poi abbiamo i Troni, i Cherubini e i Serafini che costituiscono le schiere superiori ancora più vicine a Dio perchè più prossime a lui. Questi Angeli, tra tante funzioni, hanno il compito di aiutare l’uomo a dominare gli istinti più bassi, ad infondere purezza e a sovraintendere l‘Ordine Cosmico.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento