Gli angeli e la loro missione

Gli angeli sono i messaggeri di Dio (la parola angelo vuol dire appunto “messaggero”); essi sono ovunque, ci seguono, ci proteggono, ci cosigliano. Tutti gli angeli formano l’esercito di Dio che combatte contro le forze del male: i demoni.

Ogni angelo ha una missione da compiere, seguendo sempre la volontà di Dio; gli angeli sono esseri puri, senza peccato ma comunque dotati di una propria individualità. Ognuno di noi ha un Angelo che ci protegge e ci custodisce, suggerendoci pensieri positivi e aiutandoci a risollevarci nei momenti di difficoltà; ma gli angeli esistono veramente?

Angeli come difensori del bene

Quando Dio diede agli angeli la possibilità di scegliere liberamente, Lucifero ed altri angeli si ribellarono alla Volontà Suprema; cacciato negli inferi assieme agli angeli che lo seguirono nella rivolta, egli cercò da allora di distogliere l’uomo dalla “retta via” , allontanandolo da Dio e dal Suo amore.

La missione degli angeli è quella di combattere le forze del male, correggendo i danni causati da queste e indicando all’uomo le scelte giuste da seguire per adempiere al volere di Dio.

Questa battaglia tra le forze del bene e quelle del male durerà fino alla fine dei tempi, fino all’ultima battaglia, quella dell’Apocalisse. Secondo il libro dell’Apocalisse scritto da Giovanni viene rivelato che che vi sarà una grande battaglia tra gli angeli e i demoni.

I primi saranno capeggiati dall’Arcangelo Michele, il capo delle schiere angeliche, che all’inizio dei tempi scacciò via Satana e i suoi seguaci negli abissi infernali e che combatterà contro il dragone, simboleggiante il male, nonché contro tutti i demoni.

Quando il dragone verrà vinto conseverà ancora il suo potere fino a quando tornera Gesù Cristo che sconfiggerà definitivamente tutti i demoni, Lucifero compreso.

Qual’è la funzione degli angeli?

 

Ecco il ruolo degli angeli

Ogni angelo ha il suo ruolo ed una funzione particolare: ad esempio i Serafini sono quelli più vicini a Dio; risplendono della Luce divina emanata dal Signore e regolano i movimenti del cosmo.

I Cherubini stanno a guardia dell’Eden e del trono di Dio; essi custodiscono i luoghi sacri. Le Virtù che ispirano le persone a compiere il volere di Dio, tenendolo a bada dalle tentazioni.

Gli Arcangeli che sono a capo di grandi missioni e gli Angeli custodi che ci proteggono individualmente dalla nascita fino alla fine dei nostri giorni. Ma ne esistono ancora altri.

Essi, con tutte le loro varie cerchie, quindi rappresentano la milizia celeste, combattenti nella lotta spirituale contro Satana. Lottano perchè tutti siano liberi dalle sofferenze e dal dolore, dalle ingiustizie e dal peccato.

Gli Angeli operano per proteggere ciò che ha creato Dio e per fare in modo che non possa essere mai piagato dalla forze del male; quando questo avviene fanno di tutto per sanare e recuperare quanto è stato corrotto dal peccato.

11 Commenti

Lascia un commento
  • Daniela

    Io sento di essere sempre protetta, anche nei momenti di sconforto prego e sento l’energia e l’Amore che mi aiutano a vivere con forza..la vita è un grande dono e va vissuta con Amore e allegria. Fermiamoci e osserviamo la natura.. si scopre bellezza e grande energia. Fiducia in noi stessi e nelle persone che ci circondano!

    Rispondi
  • spaganii57

    Credo negli angeli e sicurermente mi hanno aiutato molto nella mia vita. Chiedete e vi sarà dato.

    Rispondi
  • elvira de rosa

    gli angeli aiutano

    Rispondi
  • r.trozzi

    Anche io ho un angelo che mi segue e mi protegge…e forse …credo e mi piace pensare che sia la mia mamma…andata via da poco…troppo in fretta…aveva tante cose da dirmi e insegnarmi ancora , forse il suo compito e il suo amore me lo dona meglio da lassù…ecco perché è salita in cielo…

    Rispondi
  • nadia

    Io non posso non credere agli angeli perche’mio figlio lo e’ diventato ormai da due anni e dieci mesi…un bellissimo sngelo custode….

    Rispondi
  • Federica

    ci sono pareri molteplici sugli angeli e sulla loro funzione. Per chi crede in Dio la cosa è più semplice forse…. La mia mente è irrazionale e razionale. A volte mi rivolgo aagli angeli come se fossero esterni a me a volte penso siano solo archetipi cioè simboli di nostre parti psichiche.
    Nel mio percorso di ricerca tra Cristianesimo, Buddismo e New Age ho visto visioni differenti..
    spero in definitiva nell’esistenza dell’anima, un’anima che prosegue il percorso anche dopo la morte. Spero in un qualcosa di grande: la Fonte, Dio, Amore o chiamiamolo con vari nomi.. Altre volte ho il dubbio che tutto ciò possa essere solamente frutto di fantasia della mente umana per esorcizzare il timore della morte, compresi gli angeli….lascio esistere il dubbio…so che oscillo tra questi due opposti. Non so se capita anche a voi… Poi mi dico …che sia vera oppure no una determinata cosa, che sia scientificamente dimostrabile o no…alla fine l’importante è che mi faccia stare bene :-)

    Rispondi
  • antonio

    Mi viene la pelle d’oca. Sono entrato nel programma PiùChePuoi dopo aver acquistato ed appeso San Michele Arcangelo davanti a me, nel mio studio. Oggi è Domenica.

    Rispondi
  • antonella

    Io trovo spesso piume, vedo numeri uguali e un giorno, mentre mi truccavo, la polvere dell’ombretto ha preso la forma di un 9

    Rispondi
  • Salvo

    Perchè io non riesco a “sentire” il mio angelo??

    Rispondi
    • gracijela

      concentrati da solo, sii fermo, senza rumori intorno, prega Spirito Santo e il Signore che ti danno questa grazia e tuo angelo ti rispondera’ subito, come un bambino gioioso. forse sentirai i brividi, forse piangerai di gioia, o uno e l’altro. parla, chiedi-tuo angelo aspetta un tuo contatto. salutalo sempre! sii cosciente che e’ sempre con te. siete una sola cosa.
      scusami gli erori, non sono Italiana.
      che Dio ti benedica e ti porta la gioia nei tuoi giorni.
      saluti dalla Croazia
      Gracijela

  • Raffaele

    Bene io una volta ho sognato un grande Angelo.
    Ed una volta dopo anni ho appreso consigli.

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Lascia un commento