Per capire come aumentare l’autostima occorre avere chiara l’idea di che cosa si intende per autostima.
Con tale termine si vuole racchiudere tutti i pensieri che riguardano la percezione e la concezione che si ha di sé stessi.

L’autostima è come ci si vede, come ci si sente in rapporto a sé stessi e per conseguenza agli altri.

L’autostima è una valutazione che si dà al proprio modo di essere, essa si plasma in relazione al proprio mondo intimo ed emozionale ma anche in relazione ai risultati e alle risposte che gli altri danno al nostro modo di agire; aumentare l’autostima per essere più felici, ecco come.

metodo aumentare autostima

Il riconoscimento esterno è fondamentale per determinare un certo grado di autostima piuttosto che un altro.

Aumentare l’autostima non è un meccanismo difficile da rendersi quasi impossibile, tutt’altro e ve ne è il motivo.

Infatti l’autostima è qualcosa di dinamico, una percezione che varia nel tempo e a seconda delle esperienze vissute e delle parole ricevute dall’esterno.

I pensieri positivi legati ad una autostima adeguata alimentano l’autostima stessa, di contro i pensieri negativi che si hanno su di sé non fanno che diminuire il concetto di autostima personale.

Affermare che esista un metodo infallibile per aumentare l’autostima può risultare pretenzioso ma occorre riconoscere che se è possibile modificarne il livello allora si può anche ribaltare la situazione.

Scendendo nello specifico del metodo per aumentare l’autostima, occorre innanzitutto affermare che bisogna modificare l’idea che si ha di sé, cercando di analizzare il proprio modo di essere riconoscendo ed accettando i propri pregi ma soprattutto i propri difetti.

 

Avere un io ipercritico interiore complica le cose, tutti dobbiamo riconoscere che non siamo infallibili e che vi sono degli obiettivi che, magari al momento, non siamo in grado di raggiungere.

Aumentare l’autostima significa accettare anche propri eventuali fallimenti, capendone le motivazioni e permettendo di riconoscere la propria responsabilità che non può essere totale e distruttiva ma rientrare nelle possibilità dei propri limiti.

metodi Aumentare autostima

Una volta riconosciuta e accettata la propria personalità, per aumentare l’autostima occorre avere sempre presente la possibilità di cambiare per migliorare, in quanto non si è infallibili ma nemmeno perfetti, altrimenti si rischia di ricadere in una sovrastima delle propria potenza e ad un eccessivo addirittura grado di autostima.

Quindi fondamentale è mettersi in ascolto di sé stessi per prima cosa, così da conoscersi in ogni aspetto e in ascolto degli altri come secondo passo.

Questo significa essere capaci di accogliere le parole dell’interlocutore, senza pensare che siano sempre migliori delle nostre ma cercando di esporre anche i nostri desideri nel rispetto reciproco.

Aumentare l’autostima è dunque possibile, basta porsi in una situazione di apertura nei confronti di sé stessi e del proprio rapporto con il mondo, senza avere pretese ma cercando di accompagnare i propri desideri di vita serena e felice.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento