Autostima: alcuni facili esercizi In quest’ articolo ci occuperemo di valutare una serie di utili esercizi per l’ autostima, molto semplici da poter essere attuati a livello pratico. Scopo di questi esercizi e’ quello di migliorare sempre di piu’ il nostro livello di autostima personale, laddove per motivi legati al contesto o quant’ altro, quest’ ultima risulta carente; infatti l’autostima è un aspetto importante della tua vita.

Il percorso dei vari esercizi, riguarda sia la nostra sfera emozionale, il nostro corpo ed infine alcune azioni utili da compiere.  Si tratta di 4 attivita’, che verranno di volta in volta spiegate nel modo piu’ semplice ed esaustivo. Vediamo allora questi esercizi per l’ autostima. 

Autostima: esercizi dalla A alla B

Il primo esercizio conta di valutare l’ immagine di sé stesso e il rapporto con la relativa autostima. In particolare, dobbiamo tener conto di un elemento fondamentale che riguarda l’ autostima individuale in genere e il modo di poter “pesare” il grado di autostima che abbiamo in un dato momento. L’ esercizio proposto, consiste nel porsi davanti ad uno specchio, iniziando a soffermarsi su tutti i particolari del viso.  Ci si dovra’ soffermare sugli occhi, lo sguardo, il colore della pelle, il naso, le labbra, la fronte, etc. etc.

Una volta fatto questo, occorrera’ individuare tutti quegli elementi che non accettiamo, e con calma e serenita’, controllando il respiro, si dovranno accettare, affermando che non piacciono ma si accettano lo stesso.  Proprio quest’ esercizio se fatto regolarmente permettera’ di risolvere i conflitti che sono alla base della condizione di non accettarsi.

Il secondo esercizio, sulla medesima lunghezza d’ onda del primo, e’ inteso come un graduale e progressivo miglioramento delle abitudini personali. Accettare il proprio corpo significa infatti, creare tutte quelle condizioni per poterlo valorizzare al massimo, ed in particolare seguendo un’ adeguato regime alimentare, facendo attivita’ fisica durante la settimana, con lo scopo sia di tonificare i muscoli, ridurre la massa grassa e scaricare lo stress e le sostanze nocive al nostro organismo.

E’ importante poi non sottovalutare anche una serie di altri accorgimenti tra cui: una buona igiene personale, la scelta di un abbigliamento adeguato al nostro fisico ma non necessariamente costosto, e la cura della barba e dei capelli.

Autostima: esercizi dalla C alla D

 

autostima: ecco dei semplici esercizi In questa seconda parte del nostro percorso, dobbiamo valutare gli aspetti che riguardano le azioni individuali da seguire nel nostro percorso. In particolar modo, dobbiamo riuscire ad apportare dei cambiamenti nelle nostre azioni abitudinarie, come ad esempio attraverso una serie di piccole azioni, utili a noi in modo emotivo ma anche per cercare di infrangere i cicli abitudinari e deleteri. Possiamo compiere ad esempio una passeggiata giornaliera, per rompere la monotonia di rimanere a casa o davanti al Pc.

In ultima analisi, sicuramente risulta utile, un esercizio adatto a migliorare la nostra autostima che consiste nella stesura di un bilancio giornaliero di quante azioni positive abbiamo compiuto. Tale resoconto puo’ essere fatto la sera, prima di addormentarsi, oppure scrivendo su un quaderno o diario tutto quello che ci sentiamo di esprimere liberamente. L’ insieme delle azioni positive, permette infatti di creare una sorta di spirale virtuosa, utile a raggiungere i nostri obiettivi personali

1 Commento

Lascia un commento
  • Sonia

    L’austima è un argomento veramente importante nel percorso di crescita personale…Non si può realizzare nulla nel proprio cammino senza credere in se stessi e nel proprio potere personale. Siamo noi il nostro miglior alleato o il nostro peggior nemico!

    Rispondi

Lascia il tuo commento

Lascia un commento