come aumentare autostimaAumentare l’autostima è molto importante per vivere in maniera più serena ed equilibrata la propria esistenza.

Non si tratta di una considerazione superficiale e di secondo piano, anzi, l’autostima rivela i pensieri che ognuno si crea attorno alla propria figura, alla propria personalità, alla propria vita; quindi aumentare l’autostima è fondamentale per avere una buona considerazione di se stessi; la fiducia in se stessi è importante per crescere a livello personale.

L’autostima però può essere anche troppo alta e quindi caratterizzare una persona arrogante, che non si cura dell’altro e non ascolta il mondo circostante credendo di poter farne a meno.

Aumentare l’autostima: ci sono invece persone che ne hanno veramente bisogno

Se l’autostima è bassa significa che il soggetto tende a giudicare i propri pensieri, le opinioni, le idee sempre meno importanti di quelle degli altri, meno meritevoli di essere approvate, finendo per mettere in secondo piano sé stesso a favore degli altri, a prescindere da un giudizio invece più obiettivo.

Per aumentare l’autostima occorre innanzitutto rispettare sé stessi.

Che cosa significa?

Rispettare la propria identità, la propria essenza, imparando a conoscersi e ad accettare le proprie caratteristiche.

 

come aumentare autostima

Ognuno di noi è una singolarità da rispettare in quanto ha dei pensieri personali, un modo di agire, dei percorsi mentali che non devono a prescindere essere valutati negativamente.

Non si deve pensare continuamente che gli altri siano migliori.

Tutti possono sbagliare e qualora si presenti un fallimento, le responsabilità vanno riconsciute adeguatamente e non assunte tutte soltanto su di sé, per giudicarsi come artefici dell’errore a prescindere dal giusto peso delle proprie azioni.

Inoltre per aumentare l’autostima occorre anche giocare in qualche modo a favore di sé stessi, con questo si intende che bisognerebbe mirare ad obiettivi raggiungibili, e non a mete troppo lontane e faticose da raggiungere.

Questo perché proprio a causa di un eccessivo rigore e rigidità ci si porta a determinare un fallimento, che magari era anche prevedibile, bastava riflettere con maggiore lucidità sulle proprie condizioni iniziali.

Ogni aspetto del proprio stare al mondo va accolto con capacità costruttive, sia esso un pregio che un limite.

Aumentare l’autostima significa dunque sapere rielaborare anche i propri errori di valutazione.

Il continuo giudizio su sé stessi non deve creare ostacoli nel fare esperienza del mondo circostante.

Soprattutto va considerato quanto la possibilità di aumentare l’autostima vada ad incidere positivamente sulle relazioni interpersonali, una persona aperta, sorridente, propositiva e che crede nelle proprie possibilità riesce ad attrarre e mantenere molti più contatti umani rispetto a chi invece tende a lamentarsi e dimostrare un atteggiamento quasi depressivo.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento