fiducia in se stessi per vivere meglio

Se si lavora sodo per diventare il timoniere dei propri pensieri e di conseguenza della propria vita si arriva ad ottenere sempre più maggiori fiducia in se stessi e nelle proprie potenzialità.

I pensieri negativi hanno un impatto devastante sulla fiducia in se stessi, sulla propria immagine mentale e sulla propria sfera emotiva, perchè quando la mente continua a produrre di continuo pensieri negativi non si riesce più a godere delle cose belle della vita.

Fiducia in se stessi per una vita migliore

Quando si ha un cattivo dialogo interiore con se stessi nascono i pensieri negativi che portano ad avere una bassa considerazione di sè, riguardo al proprio valore e alle proprie capacità.

Avere fiducia in se stessi è importante perchè:

. Si riesce a capire meglio chi si è e soprattutto cosa si vuole

. Ci si apre più facilmente ad esperienze che arricchisono

. Si riescono a leggere meglio le proprie emozioni e a rispondere ad esse in modo più soddisfacente

. Si acquisce maggiore dimestichezza anche sul piano comunciativo, riuscendo a comunicare nel modo più giusto quello che si prova

. Si compiono scelte migliori

. Ci si sente persone realizzate e di successo

Osservare i propri pensieri per trasformarli

 

cambiare i propri pensieri

Cambiare il proprio modo di pensare, guidare i propri pensieri, è una cosa che si può imparare. A furia di prestare attenzione ai “sintomi” che

portano i propri pensieri si sviluppa una certa abilità a studiarsi. Così facendo, si abitua la mente a produrre dei pensieri funzionali, a cambiare atteggiamento mentale sulle cose della vita. Questo è importante perchè il proprio modo di pensare ha un peso decisivo sul livello di fiducia in sè stessi e sulle decisioni che poi si prendono.

Non si tratta di agire sempre in funzione dei propri pensieri ma di tenerne conto, di lasciare che si esprimano per poterli trasformare.

Quando i pensieri sono orientati al non aver fiducia in se stessi ci si esprime male e si ha paura ad esternarsi, si crea e c’è confusione, perchè non si riesce ad arrivare dritti al punto e in mancanza di autostima non si hanno conversazioni e rapporti chiari con gli altri

Cambiare il proprio modo di pensare per trovare fiducia in se stessi vuol dire non evitare più le proprie emozioni cosi da non allontanarsi dai propri bisogni e da quello che si è veramente, riuscendo a comunicarli meglio a se stessi e a chi si ha vicino. Essere all’ascolto di se stessi permette di essere autentici, perchè ci si apre agli altri e si invitano gli altri ad aprirsi.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento