TIENITI INFORMATO CON IL SETTIMANALE DI INFORMAZIONE E DOCUMENTAZIONE COMUNITARIA PER L’EUROPA E IL MEDITERRANEO.
Con l’obiettivo di contribuire ad ampliare l’offerta informativa sulle attività delle Istituzioni europee, nasce nel maggio 2009 il “GAZZETTINO EUROPEO”, innovativo settimanale a distribuzione gratuita di informazione e documentazione comunitaria, destinato a trattare i grandi temi dello sviluppo europeo con un approccio meno occasionale ed intermittente di quanto, si ritiene, accada tuttora.

Punto centrale dell’iniziativa, come suggerisce il nome stesso della rivista, è stato quello di realizzare uno prodotto editoriale – quanto più snello ed immediato possibile – che sappia raccontare, in modo concreto e diretto, l’Europa di oggi, le sue priorità, i suoi numerosi “temi caldi”: crescita economica ed occupazione, ambiente e sviluppo sostenibile, formazione e ricerca scientifica, sicurezza interna e giustizia. Il tutto, senza tralasciare di dare ampio spazio alle informazioni su finanziamenti e sovvenzioni pubbliche che, malgrado numerose giungano dall’Unione Europea, restano troppo spesso inutilizzate per scarsa informazione o carente supporto alle attività di progettazione.

Strutturato per una distribuzione multiregionale (attualmente Centro e Sud-Italia), “GAZZETTINO EUROPEO” è sostanzialmente concepito come un “prontuario di facile consultazione” per tutti coloro che, rappresentanti delle Istituzioni, della stampa, del mondo della ricerca, dell’imprenditoria, delle professioni o, più semplicemente, comuni cittadini, scelgono di approfondire e conoscere meglio le molteplici e talvolta cospicue opportunità che offre l’Unione Europea, soprattutto oggi per i più giovani.

In più, “GAZZETTINO EUROPEO” si propone di costituire – particolarmente per quelle Aziende che ambiscono “agganciare” i propri orizzonti imprenditoriali alle più evolute tendenze transnazionali – un utile e dinamico strumento conoscitivo a supporto delle attività di marketing.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento