Corteggiamento femminile e autostima In quest’ articolo ci occuperemo di valutare gli aspetti relativi al concetto individuale di autostima e fiducia in se’ stessi,  ma anche quanto quest’ ultima possa essere utile nelle fasi di corteggiamento con il gentil sesso.  Riuscire a costruire una relazione sentimentale e riuscire ad amarla e’ un percorso difficile, che ogni giorno prevede delle prove e delle difficolta’ da superare.

E’ bene infatti ricordare un elemento basilare: riuscire ad amare ed avere fiducia in  se’ stessi prima di amare gli altri, e’ il principio fondamentale per poter apprezzarsi, ed accettarsi.

Amarsi significa percio’ mantenere un adeguato livello di autostima, altrimenti non e’ possibile in nessun caso ne’ intraprendere i presupposti per un rapporto di coppia, ne’ mantenere un rapporto gia’ esistente. Il concetto dell’ autostima, crea appunto quegli elementi di attrazione che permettono di creare il giusto climax per l’ attrazione reciproca; inoltre come noto l’autostima serve anche per avere una vita migliore.

L’ amore, l’ autostima e la fiducia in se stessi

Avere una cognizione precisa di se’ stessi, rappresenta uno degli elementi fondati nel rapporto di coppia. La creazione di una relazione significa infatti cercare di trovare il miglior equilibrio tra i due partner, valutare il ruolo e le capacita’ di ognuno da un lato e quelle ottenute dalla sinergia di entrambi i partner. Le condizioni di conflitto e sbilanciamento nei ruoli portano inevitabilmente a conseguenze sicuramente non salutari per la coppia stessa.

L’ oscillazione dell’ autostima condizionano il rapporto di coppia e l’ amore. Le condizioni di eccessivo egocentrismo o narcisismo, oppure gli elementi esattamente opposti non hanno sicuramente un buon risultato finale. Nella coppia infatti, ognuno dei partners avra’ conseguenze positive o negative in base a questi ed altri elementi, che determineranno il successo o l’ insuccesso o la rottura di un rapporto di coppia.

La fiducia in se stessi nei rapporti con le donne e la sessualità

 

essere sicuri di se con le donne

Nella sessualita’, un buon rapporto di autostima reciproco portera’, un grande appagamento ad entrambi, mentre ovviamente la condizione contraria sara’ l’ apice di frustrazione e spesso di problemi legati al suddetto contesto.

Inoltre, spesso la bassa autostima puo’ portare a comportamenti devianti, quali ad esempio le fobie patologiche date dalla gelosia, la possessivita’, lo spettro e la paura di essere abbandonati dal rispettivo partner.

In tal senso, il vecchio proverbio “tra moglie e marito, non mettere il dito“, oppure “i panni sporchi si lavano in casa“, rappresentano quanto di piu’ errato, e deleterio possa accadere in un contesto di coppia.

Si tratta infatti di vecchi retaggi culturali, tipici delle societa’ tradizionali, per i quali i rapporti di coppia erano indissolubili, con la precisazione di pagare a carissimo prezzo la convivenza; Litigi, incomprensioni, tensioni, rappresentano un vero e proprio calvario.

E’ bene sempre, nel caso in cui si possano percepire delle incomprensioni, riuscire sempre a parlare, discutere, cercare di risolvere i problemi senza che questi possano covare nel tempo e creare un effetto implosivo, o effetto pentola a pressione.

Il rapporto di coppia deve sempre mantenere una serie di legami esterni, mediante i quali si possano avere dei rapporti con altre coppie, magari confrontarsi in modo reciproco, discutere, farsi consigliare da amici fidati e familiari. Le coppie introspettive, quelle che cioe’ sono portate ad isolarsi dagli altri, ben presto soffriranno per una sorta di stress da relazione, con le ovvie conseguenze.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento