Quando si parla di autostima a cosa ci si riferisce? E soprattuto, è vero il concetto secondo il quale avere una buona considerazione di se aiuta a vivere una vita migliore? Cerchiamo di snocciolare questi due punti e vediamo questo viaggio a quali conclusioni ci porterà.

Come anticipato dal secondo quesito quando parliamo di autostima ci riferiamo alla considerazione che abbiamo di noi stessi, dei nostri pregi, difetti e delle possibilità di riuscire a realizzare i nostri sogni. Quello che non appare chiaro e scontato e; il concetto secondo il quale l’avere una buona autostima dia maggiori possibilità di riuscire nelle imprese quotidiane e nella realizzazione dei propri sogni. Tutto questo potere può racchiudere il concetto di autostima?

Nella vita pratica l’amore per se stessi si coltiva partendo dalle piccole cose: accettare se stessi per quello che veramente si è senza avere timore di guardare neglio occhi anche le proprie paure e i propri limiti. Vivere giorno per giorno pensando ai nostri veri bisogni e non intraprendere cammini professionali o privati percorrendo strade che altri hanno progettato per noi.

Ma quello che più conta è avere il coraggio di affermare le proprio idee e convinzioni senza avere la pretesa di poter piacere a tutti e senza farsi spaventare dai pareri opposti. D’altronde si sa, le persone che si espongono sono quelle che o si amano o si odiano, ma sono le stesse  che non hanno problemi a mostrare la loro personalità.

I corsi di autostima: l’ultima frontiera per superare il problema

come sviluppare l'autostimaTutto dipende da te e  dal tuo comportamento! Questo il concetto su cui si basano i corsi di autostima, tra l’altro sempre più richiesti e affollati. Il ruolo fondamentale è quello che del life coaching, letteralmente “istruttore di vita”, che ti accompagna in questo viaggio alla scoperta di te stesso, inteso come qualità e difetti.

Secondo il parere del mental coaching il trucco sta nell’accettare che hai tutte le capacità di cui hai bisogno per realizzarti nella  vita, quindi tutto il “training” è rivolto alla scoperta secondo la quale, tutto dipende da te, la tua vita  e la percezione che hai di essa è praticamente solo nelle tue mani.

Più semplicemente bisogna darsi degli obiettivi, via via più ambiziosi, i quali, ragginti gradualmente accresceranno in maniera esponenziale la nostra autostima, permettendoci di alzare continuamente la posta.

La domanda giusta da fare per cominciare al meglio questo percorso sarebbe: quale obiettivo, raggiunto adesso, mi farebbe veramente essere fiero di me? E da questa risposta, fissare il primo proposito che deve avere una data precisa per essere considerato un vero punto di conquista, altrimenti resterebbe solo un desiderio evanescente.

Ad esempio, se da troppo tempo viviamo per inerzia o spettatori della nostra vita dobbiamo chiederci cosa veramente pretendiamo per il nostro futuro e cominciare a lavorare per quello.

Siamo molto pigri? Proproniamoci di fare una corsa quotidiana di 30 minuti, ogni volta che torneremo a casa saremo maggiormente fieri di noi. Decidiamo di imparare una nuova lingua? Diamoci come obiettivo un viaggio in cui dovremo mettere in pratica tutta la nostra conoscenza linguistica, sarà il modo migliore per essere spronati ad ottenere buoni risultati in poco tempo, aumentando così la considerazione di noi stessi e la consapevolezza che nei tempi e nei modi giusti ptremmo riuscire a fare qualsiasi cosa.

Bisogna cambiare la visione della nostra vita, per cambiare noi stessi

 

lavorare sulla menteMettendo in pratica questo nuovo schema mentale non si può che rispondere positivamente alla nostra domanda iniziale. Infatti è logico presupporre che cambiando la visione che abbiamo di noi e della nostra vita, diventermo protagonisti di quest’ultima, migliorando senza ombra di dubbio la nostra quotidianità e il nostro stile di vita!

Realizza un solo obiettivo e sarai conscio che lo potrai fare sempre, questo ti renderà forte anche nei momenti difficili, donandoti ancora una volta la consapevolezza che essere sicuri di se stessi e avere una forte autostima ti rende una persona migliore per te e per gli altri.

Parlando di autostima quindi la parola d’ordine deve essere “qui ed ora”.  E’ da oggi che dobbiamo prendere in mano la nostra vita, i nostri sogni e desideri facendo in modo che tutto ruoti attorno alla loro realizzazione. Bisogna assolutamente scrollarsi di dosso la pigrizia o addirittura cosa peggiore, la paura di accettare nuove sfide.

Tutto è alla nostra portata se mettiamo il giusto impegno. Ovviamente con questo articolo non vogliamo far passare l’idea che qualsiasi persona possa diventare Albert Einstein solo con la forza di volontà.

Il vero e solo segreto sta nell’iniziare oggi percorsi di vita quotidiana che abbiamo sempre rimandato, per pigrizia o per paura di scavare in noi stessi. A questo proposito non ci sarà piu spazio nella nostra mente per il verbo “rimandare”. Nel nostro nuovo modo di pensare, l’autostima crescerà sicuramente, e domani avremo nuovi percorsi da intraprendere, e quindi non avremo spazio e tempo per realizzare quello che avremmo dovuto fare oggi.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento