Avere stima di se stessi

Autostima significa stima di se stessi ed è un concetto molto delicato, che coinvolge ognuno di noi nella valutazione delle proprie qualità e capacità.

Una percezione che prende forma sin dai primi anni di vita: l’autostima si sviluppa in relazione alle diverse esperienze e al contatto con gli altri, ma soprattutto grazie alle risposte che sappiamo ricavarne ed interpretare.

Informazioni concrete, di puro carattere oggettivo, vengono sapientemente combinate dal nostro cervello con valutazioni discrezionali, soggettive appunto, formando un nostro stile di comportamento e di pensiero.

Autostima dunque alta o bassa, a seconda della maggiore o minore stima di se stessi, che ci porta quotidianamente ad influenzare anche il rapporto che abbiamo con gli altri.

Ma quali sono i segreti per avere una sana stima di se stessi?

Sedetevi un attimo, cliccate sul tasto play della vostra canzone preferita e chiudete gli occhi. Provate per un secondo a pensare alla vostra vita e ora rispondete a questa domanda: qual’è la cosa che desiderate maggiormente realizzare in questo momento?

Cosa vi renderebbe veramente felici, oggi, domani e nei giorni a seguire? Definite il vostro obiettivo e partite da questo, perchè la stima di se stessi passa proprio dalla realizzazione, non importa se raggiungerete piccole o grandi mete, l’importante è che vi rendano felici.

Guardatevi allo specchio, non con occhi critici, non siete lì per darvi una valutazione, ma per migliorare la vostra immagine. Andate dal parrucchiere, compratevi un vestito nuovo o quel paio di tacchi che avete visto la settimana scorsa in vetrina.

Stima in se stessi

Coltivare le proprie passioni e curare l’immagine: la formula per aumentare la stima di se stessi.

Pensate al vostro sport preferito oppure a quel corso di cucina che tanto volevate seguire per perfezionarvi: iscrivetevi, non perdete altro tempo. Assecondate le vostre passioni, coltivate a fondo i vostri interessi, la vostra Autostima si manterrà di pari passo.

Datevi il beneficio del dubbio e della non conoscenza, non potete essere perfetti, nessuno lo è veramente e nessuno conosce a fondo tutte le diverse sfaccettature dell’intero universo. Prendetevi del tempo per imparare, per sbagliare e costruire la vostra conoscenza sui piccoli e grandi errori che possono capitare ogni giorno nella vita di ognuno di noi. Essere umili e pronti ad imparare, a crescere ogni giorno, aiuta la stima di se stessi.

Ora pensate a ciò che sapete fare meglio, a quelle cose che vi riescono veramente bene. Fatele subito e non fermatevi mai. L’Autostima passa anche dal valorizzare i nostri punti di forza.

Accogliete infine il giudizio degli altri, buono o cattivo che sia, dandogli però il giusto valore. Prendetene atto e seguitelo solo se giudicato costruttivo. Ricavatene degli spunti di riflessione, perché la stima di se stessi passa anche da questo.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento