allergie prodotti di bellezzaUna reazione allergica a dei prodotti di bellezza provoca al nostro organismo quasi gli stessi effetti e sintomi di una reazione allergica da contatto o di tipo alimentare.

Innanzitutto cerchiamo di capire insieme cosa succede al nostro corpo quando si scatena un’allergia e cos’è una reazione allergica.

L’allergia, che può essere verso prodotti di bellezza, alimenti, o altri oggetti che hanno un elevato potere allergizzante, come la polvere o il nichel ad esempio, è una reazione di difesa del nostro organismo verso qualcosa di estraneo e non tollerato.

Quando questo corpo estraneo penetra nel nostro corpo, attraverso le vie respiratorie, la bocca, gli occhi o semplicemente la pelle, come avviene ad esempio per i prodotti di bellezza, il nostro organismo reagisce producendo una sostanza chiamata istamina.

L’istamina è responsabile dei classici sintomi della reazione allergica, quali rossore della zona, prurito, irritazione o rigonfiamento delle mucose (se parliamo di allergie respiratorie per esempio). Il nostro corpo la produce perchè ci vuole “avvisare” che c’è qualcosa che non va; così abbiamo compreso che anche semplici rimedi per essere più belli possono arrecare problemi al nostro corpo; ecco gli effetti indesiderati dei prodotti di bellezza.

Cosa scatena un’allergia verso i prodotti di bellezza?

La maggior parte delle reazioni allergiche dei prodotti di bellezza è causata, naturalmente, da alcuni allergeni presenti al loro interno. Uno su tutti è il nichel. Sempre più persone sono soggette a questa allergia nei confronti del nichel: è un’allergia da contatto, che in seguito può diventare anche alimentare, che può provocare sintomi più lievi, come leggeri rossori o pruriti e sintomi più gravi, quali dermatiti atopiche.

Purtroppo c’è da dire che nessuno dei prodotti di bellezza attualmente presenti in commercio è privo di nichel: questo non è materialmente possibile. Al massimo possiamo trovare in giro dei prodotti cosiddetti nichel-tested.

Guardare le etichette dei prodotti di bellezza ci salvaguarderebbe da tante allergie.

 

reazioni allergiche prodotti di bellezza

La ormai notissima INCI, ovvero la composizione degli ingredienti dei prodotti cosmetici in ordine decrescente di apparizione, andrebbe studiata meglio da chi si accinge a comprare un prodotto di bellezza.

Più l’INCI ha una composizione naturale (i composti naturali in genere sono scritti in corsivo), più i prodotti di bellezza in questione dovrebbero essere sicuri da un punto di vista allergologico.

Dico dovrebbero perchè ci sono delle eccezioni a questa regola: naturalmente se un soggetto è allergico ai pollini o alle Graminacee e compra una crema contenente estratti di uno di questi due gruppi di piante, è molto facile che l’allergia a uno di questi prodotti di bellezza si sviluppi lo stesso.

Perciò bisogna un po’ valutare cosa fa più al caso nostro e scegliere sempre con accuratezza e senza troppa fretta i nostri prodotti di bellezza.

Non bisogna poi mai credere tanto al farmacista, erborista o commessa di profumeria di turno, che mai e poi mai ci consiglierà davvero i prodotti di bellezza più giusti per noi, ma più che altro cosa fa più comodo alle proprie tasche.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento