Stress: qual è il tuo livello attuale? Bisogno di vacanza, di aria nuova, di “staccare la spina”, di rigenerarti dopo le prime giornate di questa che si preannuncia la solita calda e afosa estate?

stress

Tutti lavoriamo e siamo sottoposti quotidianamente ad attività impegnative fisicamente e/o mentalmente, mentre chi non ha un lavoro di certo non se ne sta con le mani in mano con l’aria rilassata e spensierata, anzi, a meno di poter vivere di rendita compresi i miliardari sono perennemente alla ricerca di momenti no-stress. E di problemi indipendenti dalla quantità di soldi o proprietà che uno ha, ce ne sono a iosa.

Mai come negli ultimi anni stiamo assistendo a un’escalation di persone che tentano di fuggire dalla realtà quotidiana, di cercare un posto dove rilassarsi, farsi fare un bel massaggio o tuffarsi in limpide acque per rigenerare il corpo, oserei direi più volte la mente.

Questo perché la mente dell’uomo moderno é sempre alle prese con mille pensieri, caricata da dubbi, preoccupazioni, sulla crisi che c’è stata e continua a perdurare, sul proprio  futuro o su quello delle generazioni future, sull’inquinamento del nostro pianeta o più banalmente sui risultati delle partite di calcio.

Ora basta!” sembra dire a volte il mio cervello, “rilassati un pochino Stefano, goditi il momento...”, ma non è cosa facile, lo so benissimo. Spesso vengo coinvolto anch’io in questo tunnel di stress psico-fisico: famiglia, casa, lavoro, hobbies, internet e sarebbe bello ogni tanto concedersi una vacanza ma non è questo il punto e nemmeno quello che ho cercato sinora. Per carità anch’io adoro le vacanze – più per cultura che per rilassarmi – ma amo molto di più il posto in cui vivo ogni giorno e cerco di renderlo sereno e positivo sforzandomi di “non sforzare” troppo il corpo e la mente.

Questo perchè, giusto per capire il concetto di stress, ho analizzato con attenzione quest’ottima definizione fornita da Wikipedia:

Lo stress rappresenta la “pressione” di eventi psicologici che causano, nell’organismo, una reazione generale di adattamento agli stessi. L’adattamento può prendere varie forme, più funzionali o più disfunzionali, e si articola a vari livelli: cognitivi, emotivi, comportamentali, psicofisiologici. Attualmente  si utilizza il termine generico stress per significare la dinamica di pressione ambientale/ adattamento dell’organismo, specificando poi in distress lo stress “negativo” e disadattativo, che può condurre anche a reazioni patologiche, ed in eustress lo stress “positivo”, che deriva dall’attivazione ed energia che gli impegni derivanti dalle pressioni ambientali stimolano nel soggetto.

Analizzando la mia situazione attuale, in cui cerco di trarre il massimo da ogni situazione o attività, forse carico di troppa energia il mio organismo, troppo stress positivo può nuocere alla salute che, infatti, negli ultimi mesi ha fatto un po’ le bizze. Troppo stroppia, si suol dire, ed è bene non far pendere l’ago della bilancia né in senso negativo né in quello positivo.

taichiQuesto perchè, come ben sa chi conosce il significato della filosofiaYin-Yang, non c’è negativo senza positivo, tutto si deve equilibrare nella vita.

Il famoso simbolo del Tai Ji (qui a lato) è una colonna portante della mia filosofia di vita e di chi sposa il concetto di benessere in corpo, mente e spirito. Questa teoria è molto antica e i filosofi cinesi se ne servivano per spiegare l’origine dell’universo, in cui yang indicava il sole mentre yin la sua assenza, cioè l’ombra. In seguito presero l’attuale significato di principi o forze naturali, in cui yang è quella maschile, di segno positivo e yin quella femminile, di segno negativo.

D’accordo Stefano, ti starai forse chiedendo, tante belle parole, teorie, ma nella pratica? Come posso rilassarmi se lavoro ogni giorno e magari nel week-end piove e devo pulire casa o badare ai miei figli? Dipende se queste attività sono fonte di stress… positivo o negativo?

Dipende da te trovare il giusto equilibrio, nelle cose che fai e come impieghi il tuo tempo. Sai benissimo che non è sufficiente quella vacanza o due per stare bene tutto il resto dell’anno, che i benefici di un massaggio o di un centro termale sono talmente riduttivi che spesso non valgono i soldi spesi, ma sai benissimo che non posso di certo io trovare il modo per bilanciare il tuo livello di stress.

Sei tu che dovresti dire “Stress? No, grazie!” io posso solo mostrarti quali metodi mi sono serviti in pochi anni a trovare un’armonia di vita, un percorso all’insegna della serenità non priva di giorni negativi è chiaro (come ho spiegato nel mio precedente post “10 modi per ritrovare la motivazione dopo una giornata di m....”).

Ecco i miei “segreti”, anche se ora non lo sono più visto che con immensa gioia li sto per condividere con te:

  • Diventa consapevole del tuo respiro, ascoltalo, soprattutto nei momenti ansiosi (leggi il mio post “Ansia: superarla in un respiro“) e focalizzati sul tuo centro energetico situato internamente circa 3 cm al di sotto dell’ombelico
  • Scrivi ciò che pensi ora del tuo futuro, prendi appunti,  schiarisciti le idee, pianifica la tua vita, prova le cosìdette mappe mentali se le conosci (sono utilissime) metti nero su bianco ciò che desidereresti fare, imparare, conoscere nella tua vita (una sorta di “brain storming”) e dai spazio alla tua fantasia… i sogni possono diventare degli obiettivi a lungo termine!
  • Cerca di capire cosa hai bisogno ora per sentirti felice, non rimandare con le tipiche frasi “quando potrò permettermi quello, allora…” o “se diventerò qualcuno…” o “il giorno in cui troverò l’anima gemella saro felice“, sprecare il tempo con la speranza (che significa “porsi in fiduciosa attesa”, quindi aspettare!) aiuta ben poco nella ricerca della felicità, devi percepirla ora, durante il viaggio che ogni giorno compi nel cammino della vita
  • Pensa ai lati positivi della tua vita, ciò che ti ha dato sinora, ai bisogni che riesci a soddisfare, ad esempio l’amore, la sicurezza o la varietà delle tue giornate o del tuo lavoro, il bisogno di crescere e formarti in continuazione (anche attraverso il piccolo grande contributo di Piùchepuoi), magari anche aiutando gli altri
  • Pensa a quanto sei importante per le altre persone,  soprattutto per te stesso perché ogni volta che che sei stressato il tuo “io” soffre, il tuo corpo soffre e la tua mente è in balia degli eventi, prendi il controllo della tua vita partendo dal presupposto che sei importante semplicemente perchè esisti, perché sei qui sulla terra per vivere e non per sopravvivere… ha quindi senso sentirsi bene, giocare un ruolo (marito, impiegato, allenatore, mamma, figlio, studente) che di per sé é già molto importante per chi ci circonda, chi ci vuole bene ma in primis dobbiamo capire che siamo importanti per la nostra vita
  • Fai qualcosa che ti piace più volte possibile, magari a giorni alterni, in modo da far diventare la tua passione sporadica in una bellissima abitudine e poter coltivare/crescere con amore qualcosa che ti fa stare bene, ti fa divertire, ti rende sereno e indubbiamento ricco di soddisfazioni a lungo termine. Per me ad esempio lo sono molte cose (extra famiglia e lavoro), come le arti marziali, il ben-essere, la difesa personale femminile e alcuni aspetti della cultura orientale ma non voglio annoiarti con le mie passioni, se ci fosse comunque qualcosa in comune non hai che da contattarmi
  • Amati per quello che sei, nei momenti IN e in quelli OUT, perché ogni esperienza di vita, ogni scelta fa parte del tuo carattere, io amo molto la definizione “sono fatto così” ma adoro ancor di più “posso migliorarmi ogni giorno” e quindi, con pazienza e determinazione, punto a migliorarmi, a imparare dai miei errori o dalle giornate no… l’essenza dell’amore per se stessi è essere, sempre, se stessi
  • Rispetta gli altri ed evita di giudicare, so che non è facile ma almeno provaci, parlare male delle altre persone è assai più semplice, lo so benissimo… ma se mandiamo energie negative a persone che in quel momento non assistono alla conversazione, al pettegolezzo del giorno, prima o poi ci ritornano e stiamo male pure noi (conosci una certa “legge d’attrazione”?)
  • Saluta le persone con sincerità, non per atto dovuto ma in segno di “piacere vederti, ti auguro una buona giornata!“, se saluto un collega ad esempio, per il punto descritto prima, se il mio augurio è corredato mentalmente da un “chemmenefrega a me della sua giornata, l’importante che sia buona la mia” di certo non gioverà all’energia che si respira nell’aria sul posto di lavoro
  • Sorridi il più possibile, per questo segreto ho già scritto un altro post che ha avuto una grandissimo successo (“Benessere: stare bene ogni giorno è possibile?”), prova a darci un’occhiata (anche se l’hai già letto non vuol dire che l’hai applicato)
  • Medita osservando la tua vita, come se fosse un film dall’esterno, anche per soli 5 minuti al giorno, è un’ottimo metodo per non prendersi troppo sul serio o riflettere sullo scorrere degli eventi, come i fotogrammi di un film appunto. Semplicemente stai a guardare cosa succede attorno a te quando senti di “scoppiare”!
  • Pratica un’attività sportiva o una disciplina no-stress, da solo o in compagnia di persone che la pensano come te, ad esempio in questa splendida stagione puoi fare jogging, trekking, ciclismo, nuoto, Tai Chi, Yoga o stretching all’aria aperta senza metterti in competizione con nessuno, nemmeno con te stesso, almeno un’oretta un paio di volte a settimana e vedrai come ti sentirai meglio, non solo nel week-end
  • Associati ad un gruppo che ha interessi simili ai tuoi, l’ideale sarebbe crearne uno tuo da condividere con altri come ho fatto io con la Bushidokai ShinGiTai A.S.D. e il mio blog, ma non è così semplice come al solito, occorre impegno, sacrificio e una costante attenzione nei confronti del gruppo stesso

Cosa’altro aggiungere se non un semplice PROVARE PER CREDERE e poi fammi sapere.  Se ne funziona almeno uno anche con te non posso che esserne felice.

28 Commenti

Lascia un commento
  • antonella mangione

    Sarebbe bello poter fare tutte queste cose dovrei imparare a farle baci antonella

    Rispondi
  • mauro organi

    Grazie.una lettura interessante e semplice .
    Magari riuscissi ad applicarla tutti i giorni.

    Rispondi
  • raffaela

    ti volevo fare i miei complimenti ,scrivi delle cose bellissime … se io riesco a mettere in atto solo una piccola parte di cioè che scrivi sarei la donna più felice del mondo. grazie di esistere.

    Rispondi
  • nicoletta

    mi ha fatto bene leggere i tuoi “segreti”,in questo momento la vita mi appare più rosea………ogni volta che sarò giù le darò un’occhiata!!!!!

    Rispondi
    • stefano bresciani

      Salve Nicoletta, queste parole mi lusingano… i segreti sono alla portata di tutti, non sono “miei” ma li ho fatti miei nella vita quotidiana semplicemente perché hanno funzionato, sempre. Buona vita rosea…!!!

  • Luca

    Bravo.Complimenti e ti ringrazio per l’ ottima filosofia.In questo periodo storico del vuoto,del nulla il leggere idee nuove per un benessere collettivo,ci può solo che aiutare a tutti.Ciao Luca

    Rispondi
  • Paolo

    Grazie dell risposta. Ci vediamo nei tuoi blog. Nel frattempo vado a dare un occhiata a “Energia e Benessere”. Saluti Paolo

    Rispondi
  • Paolo

    Ciao Stefano,
    ho rispolverato per caso quest’articolo che mi ricordo di aver letto a suo tempo e siccome non ho trovato un mio commento, cosa di cui sono veramente stupito, lo faccio adesso. Grande articolo Sensei Stefano ti leggo sempre con piacere, non solo perchè abbiamo molti interessi in comune (arti marziali, meditazione, filosofie e medicina orientale) ma anche perchè cogli sempre nel segno. Visto che sei fonte di ispirazione, vorrei sapere se posso approfondire con te alcuni di questi argomenti e qual’è il tuo blog. Saluti Paolo

    Rispondi
    • stefano bresciani

      Ciao Paolo, il piacere è tutto mio, grazie del commento
      Possiamo approfondire i temi quando vuoi, i miei riferimenti sono:
      – stefanobresciani.blogspot.com (blog personale nato quest’anno che arricchirò strada facendo)
      – coaching-benessere.it (blog nato pochi mesi fa e che quest’anno mi prometto di completare con i corsi on-line e la presentazione di quelli off-line che ho iniziato a tenere presso il “bonsai dojo” di Leno, sede legale della ASD ovvero il piano interrato di casa mia ;)
      – BSGT.it (sito web della ASD sopra citata di cui sono presidente, in cui puoi trovare le ns iniziative e materiale gratuito sulle arti marziali)

      a presto allora, ci sentiamo dall’altra parte!
      Stefano

      P.S.: pubblicità a parte (che fa comodo a tutti!), ci tengo a condividere la gioia di oggi – 1 febbraio – in cui è uscito il mio ultimo ebook che tratta proprio di benessere fisico attraverso semplici tecniche ed esercizi estratti dalla mia esperienza nelle arti marziali, nella meditazione e nel ch’i kung. Il titolo è “Energia e benessere” e trovi il link nel blog coaching-benessere.it

  • Cristina

    Ciao e grazie per i tuoi consigli.
    Anch’io sto cercando di metterli in pratica man mano che li acquisisco.
    In effetti la dura realtà del precariato che dura da tempo(sono supplente elementare)mette abbastanza alla prova la serenità e pazienza delle persone.Per cui ce ne vuole doppia dose di questi consigli.
    Credo che sia comunque utile anche cercare altre soluzioni.
    Sei d’accordo?
    Grazie e complimenti per il sostanzioso articolo
    Cristina

    Rispondi
    • stefano bresciani

      Ciao Cristina grazie a te per i complimenti, credo veramente che quest’articolo sia stato utile a molte persone, ne sono veramente felice!
      Sono d’accordo con te che cercare altre soluzioni sia una delle cose più utili da fare

      ciao!

  • Pasquale Foglia

    Caro Stefano,
    i tuoi articoli mi piacciono tantissimo, complimenti!

    Rispondi
    • stefano bresciani

      Grazie Pasquale,
      detto da un grande scrittore come te è un doppio complimento!

  • Riccardo

    mai letto tante cose giuste tutte insieme!!
    se riuscissimo a seguirle tutte vivremmo tutti più sereni!!
    Io intanto ci provo!!

    Rispondi
    • stefano bresciani

      Grazie mille Riccardo, ben detto! Io almeno lo sono, seguendole tutte, sereno da diversi anni :-)
      Provare per credere…

  • mauro

    Complimenenti il tuo articolo è il top.
    Grazie l’ho letto in un momento di bisogno, alcuni consigli io già li facevo prima di leggere il tuo articolo, erano dettati dal mio buon senso. Grazie

    Rispondi
    • stefano bresciani

      Grazie Mauro, i miei consigli o “metodi” in realtà ognuno di noi li ha già dentro di sé, solo che non è consapevole..
      Nel tuo caso invece il buon senso e l’istinto ti hanno già portato sulla strada della serenità e dell’armonia.

  • Claudia

    Un saluto al mio grande amico Costantino Lo Conte !! Smile

    Rispondi
  • Claudia

    Grazie Stefano era cio’ di cui avevo bisogno in questo momento della mia vita.
    Felice vita a tutti ! :)

    Rispondi
    • stefano bresciani

      SONO ESTREMAMENTE FELICE DI AVER SODDISFATTO QUESTO TUO BISOGNO

      Felice vita anche a te, Claudia !!!

  • Armando Corsini

    Finalmente ho trovato un articolo in cui si danno consigli sul “come fare” e non solo sul “cosa fare”…Bello, bello, bello.

    Rispondi
    • stefano bresciani

      Grazie, grazie, grazie, Armando

      Mi piace questo tuo feedback :-)

  • mara rondi

    ciao stefano,
    condivido il tuo artico – desidero aggiungere che con il pensiero positivo dell’attrazione io riesco anche a trovare posteggio in pieno centro città al mattino, prima di andare al lavoro!
    per cui grazie per ciò che hai scritto – ovviamente non bisogna abusare, bisogna crederci! provare per credere
    mara

    Rispondi
    • stefano bresciani

      Grazie Mara, sono d’accordo con te sul pensiero positivo ma è così difficile trasmetterlo alla gente io semplicemente ci provo con le parole, perché ci credo moltissimo!

  • costantino

    STRAORDINARIO STEFANO!!! questo post è un insieme di carica e di idee per sentirsi meglio! NE AVEVO PROPRIO BISOGNO, pensa che mi sono sentito meglio già mentre lo leggevo, grazie!!!

    Rispondi
    • stefano bresciani

      Grazie Kosta, i tuoi complimenti mi lusingano, sono felice che tu ne abbia bi-sogno, magari ti serviranno anche per realizzare il tuo sogno

      con molta stima e un sorriso :-)
      Stefano

  • eleonora caciolli

    Grazie Stefano , condivido a pieno il tuo pensiero, la tua filosofia di vita seguirò i tuoi consigli, e … sopratutto cercherò di trasmetterne i significati a chi predisposto a farlo.

    Rispondi
    • stefano bresciani

      Grazie Eleonora, è molto bello che tu voglia trasmetterli agli altri

Lascia il tuo commento

Lascia un commento