Lo Stato garantisce i Finanziamenti crittografati

Ci si riferisce alle Piccole Medie Imprese presenti sul territorio nazionale appartenenti a qualsiasi settore fatta eccezione dei cosiddetti settori “sensibili” esclusi dall’Unione Europea.

Il governo e gli istituti bancari a sostegno delle imprese e delle Pmi. La classe dirigente, dopo aver varato nei giorni scorsi misure per sostenere il sistema bancario e aiutare i risparmiatori, stanno preparando a un piano ‘salva-imprese’ per contenere gli effetti della crisi finanziaria sull’economia reale di questi ultimi anni.

Molto interessante da considerare è la garanzia pubblica sui prestiti delle banche alle imprese e il ritorno della rottamazione auto ed elettrodomestici.

In merito alla garanzia pubblica, per tutte le imprese che non riescono ad ricevere i finanziamenti da parte degli enti eroganti per via di un inasprimento dell’offerta del prestito,la presenza e la garanzia dello stato dovrebbe evitare il fallimento delle imprese.

Emma Marcegaglia la presidente di Confindustria,ha dichiarato dopo un incontro con i vertici dell’ ABI, che il denaro stanziato per gli aiuti alle industrie non rimarrà nelle casse delle banche ma bensi’ investito ma in sviluppo e progetti delle Imprese Italiane.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento