La comunicazione assertiva consente di instaurare una conversazione con chiunque senza aggredire e senza essere aggrediti.

Quando si parla di comunicazione assertiva non si riferisce solo al linguaggio o al registro impiegato, ma anche a tutto l’universo non verbale e paraverbale.Comunicazione assertiva di cosa si tratta

L’espressione rilassata del viso, il tono di voce fermo e pacato e una modulazione lenta e chiara del discorso, ad esempio, costituiscono tutte delle peculiarità della comunicazione assertiva.

L’assertività è anche chiamata arte del rapporto interpersonale e rappresenta il fattore chiave per chiunque voglia conoscere i segreti di una comunicazione efficace e persuasiva; ecco l’importanza della comunicazione nella vita di tutti noi.

Struttura della comunicazione assertiva

Per utilizzare la tecnica della comunicazione assertiva bisogna sviluppare alcune abilità.

Ad esempio è necessario saper riconoscere le emozioni per poter raggiungere un buon livello di autonomia emotiva.

In secondo luogo bisogna imparare ad utilizzare tutti i canali della comunicazione, soprattutto la mimica e la gestualità.

Un altro fattore fondamentale è avere ben chiari i diritti della persona per poter rispettare se stessi e gli altri: è proprio la capacità di portare la conversazione su un livello paritario che distingue la comunicazione assertiva da quella passiva o aggressiva.

Infine il comunicatore assertivo deve essere sicuro di sé per poter contare su un’elevata autostima.

La comunicazione assertiva gioca sull’equilibrio tra la relazione affettiva, intesa come buona predisposizione all’ascolto delle teorie altrui, e la relazione oppositiva, intesa come l’opposizione delle proprie tesi esposte in maniera corretta e nel pieno rispetto dell’interlocutore.

In quest’ottica l’incontro di due pensieri differenti non è più motivo di stress o di ansia per il comunicatore che impiega l’assertività, ma diventa un modo per testare le proprie abilità dialogiche e di persuasione.

A tal fine è importante avere un alta consapevolezza di sé per conoscere le aree comportamentali che arrecano disagio e quelle più congeniali al proprio carattere.

Caratteristiche della comunicazione assertiva

 

Comunicazione assertiva di cosa si tratta

La comunicazione assertiva presenta alcune peculiarità:

  1. consente scambi di opinioni privi di offese e ingiurie
  2. permette di riconoscere i propri diritti e di difenderli
  3. è persuasiva, tende a convincere l’interlocutore in quanto presenta delle valide argomentazioni in modo chiaro
  4. consente di gestire persone e situazioni difficili
  5. conferisce a chi la utilizza una buona immagine di sé e un’adeguata fiducia nelle proprie abilità
  6. insegna a dire “no” quando è necessario e ad utilizzare le scusa in una giusta misura
  7. conferisce potere decisionale.

Chi sceglie l’assertività per comunicare è in grado di accettare le critiche in quanto viene portato a considerare il giudizio nella sua effettiva dimensione, senza prenderlo sul personale. Inoltre spingendo a chiedere indicazioni sulla critica presentata e su una possibile soluzione, la comunicazione assertiva, può trasformare le critiche in utili consigli.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento