La comunicazione aziendale serve a creare un collegamento stabile tra l’identità del marchio e il pubblico.a cosa serve la comunicazione aziendale

La comunicazione aziendale è sempre aperta e attiva, e agisce su vari fronti simultaneamente: da un lato sottolinea i principi del marchio e la sua filosofia d’azione, dall’altro informa ed espande la clientela e ne prende in considerazione giudizi ed impressioni.

La comunicazione aziendale non si esaurisce nell’atto comunicativo in sé per sé, ma comprende le indagini, gli studi, le ricerche e le statistiche che permettono di selezionare la tecnica comunicativa più efficace.

L’attenzione che oggi ogni grande marchio riserva alla comunicazione aziendale interna ed esterna dimostra quanto sia efficiente e produttivo un tale strumento.

Il fenomeno si sta espandendo a tutti i tipi di aziende: sono sempre di più le piccole e medie imprese che puntano sulla comunicazione, anche sfruttando le enormi potenzialità dei social network, scopri la comunicazione dopo l’avvento di Facebook.

A questo proposito lo scorso luglio è stato bandito un concorso che premierà il miglior progetto di comunicazione d’azienda. Il concorso, organizzato da Confindustria, Piccola Industria e Upa (Utenti Pubblicità associati) in collaborazione con «L’Imprenditore» – il mensile di Piccola industria – e «Il Sole 24 ore», è rivolto unicamente alle imprese piccole e medie che desiderino partecipare.

benefici della comunicazione aziendaleComunicazione aziendale per l’empowerment dell’impresa

Una caratteristica molto particolare della comunicazione aziendale risiede nella sua multiformità.

Come nota il Professore di Comunicazione aziendale e Marketing, Renato Fiocca, la comunicazione d’impresa tende a conformarsi alle peculiarità dell’azienda e dell’ambiente di lavoro, così come agli scopi e alle circostanze che ne caratterizzano l’impiego.

Questa multiformità è indispensabile perché la comunicazione aziendale svolga con successo il compito per cui viene impiegata.

L’importante funzione della comunicazione d’impresa è quella di sviluppare e incoraggiare sia le relazioni tra il marchio e l’ambiente esterno, sia di migliorare e distendere i rapporti che si instaurano all’interno dell’azienda e cioè tra i membri dello staff.

Nonostante tutte le aziende concordino nel riconoscere alla comunicazione un ruolo fondamentale, la realizzazione di una comunicazione d’impresa efficace non è così facile da realizzare.

La buona comunicazione aziendale

 

Molto spesso le esperienze pregresse dei dipendenti, la loro differente preparazione, le diverse abitudini e mentalità,una buona comunicazione aziendale nonché una vera e propria sottostima dell’organizzazione del flusso di informazioni aziendali, rappresentano degli ostacoli ad una buona comunicazione d’impresa.

Un altro errore che spesso viene commesso da chi dirige la comunicazione aziendale, è quello di sottolineare gli eventi positivi e trascurare i dati scoraggianti; il motivo va ricercato nella volontà di non deludere le aspettative dei dirigenti.

Una buona comunicazione aziendale trasmette in modo chiaro la politica dell’impresa e si assicura che questa sia compresa da tutti – dipendenti e clienti – affinché i dipendenti concorrano a raggiungere un obiettivo comune e i clienti possano riconoscere l’identità e la coerenza del marchio ogni volta che vi si affidano.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento