Si sente spesso parlare di comunicazione aziendale, del suo potenziale e del suo ruolo fondamentale per la fortuna di un’impresa.

Ma la comunicazione aziendale è davvero indispensabile per raggiungere il successo? E a cosa serve veramente?

comunicazione aziendale e crescitaBasta guardare i prospetti di crescita delle numerose aziende italiane e non, per rendersi conto che una comunicazione aziendale ben strutturata e organizzata fin nei minimi dettagli, non solo è necessaria, ma rappresenta il fattore critico che determina l’affermazione internazionale dell’azienda e la sua popolarità.

Recenti statistiche hanno rivelato che fra i principali motivi di fallimento di una nuova impresa c’è la mancanza di un’adeguata strategia di marketing derivata molto spesso da una comunicazione aziendale poco curata e definita.

Perché investire nella comunicazione aziendale

La comunicazione aziendale consente di informare e motivare il personale verso il comune obiettivo della crescita del marchio.

Infatti una buona comunicazione aziendale comincia all’interno dell’impresa stessa.

Uno staff preparato, coeso e stimolato a dare il meglio di sé, crea un ambiente di lavoro più favorevole e meno competitivo; definisce una mission, una linea guida da perseguire nel tempo.

Una volta che le informazioni fluiscono liberamente dietro le quinte, sarà molto più facile individuare una strategia comunicativa valida anche per l’esterno.

La comunicazione aziendale esterna mette in contatto l’impresa col mondo circostante; organizza quindi operazioni di marketing, eventi pubblici per diffondere il nome e la filosofia dell’azienda, seminari di studio o di ricerca per stimolare il progresso scientifico-tecnologico.

L’errore più grande che un dirigente può fare è quello di considerare come cliente dell’azienda, solo il consumatore finale.

Una visione così semplicistica degli affari non può che condurre ad una situazione di stallo: i clienti “abituali” sono sicuramente una risorsa preziosa per un’impresa, ma se si vuole crescere ed ampliare il proprio bacino d’utenza bisogna agganciare chi ancora non è cliente, ma potrebbe diventarlo.

Benefici a lungo termine della comunicazione aziendalecomunicazione aziendale e crescita

 

Ma c’è di più.

Una solida comunicazione aziendale garantisce la resistenza dell’impresa al cambiamento. Evoluzioni tecnologiche o di mercato infatti, provano fortemente l’integrità, la coerenza e la capacità d’adattamento di un’azienda: stare al passo con i tempi è difficile ed è qui che le strategie di comunicazione assumono un ruolo indispensabile alla sopravvivenza del marchio.

La comunicazione infatti consente di avvertire il cambiamento quando questo è ancora in atto e permette all’azienda di adeguarsi ai mutamenti – dettati da contingenze interne o esterne – nella maniera meno traumatica possibile.

I grandi marchi hanno compreso da tempo l’importanza di una comunicazione efficace, tanto che una buona parte degli utili viene continuamente reinvestita in attività di pubbliche relazioni, e cioè nella strategia di comunicazione aziendale che stabilisce rapporti diretti e più solidi con il pubblico di riferimento dell’impresa riuscendo di conseguenza a migliorare sensibilmente la propria reputation.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento