La comunicazione aziendale interna è l’insieme delle strategie che una determinata azienda sceglie, per comunicare entro i suoi confini giuridici e organizzativi ed è rivolta a collaboratori e dipendenti, ma anche alle organizzazioni sindacali che gravitano intorno alla società, agli azionisti, agli investitori e ai fornitori.

come realizzare una buona Comunicazione aziendale internaLa comunicazione aziendale interna prevede riunioni di lavoro, conferenze per questioni aziendali, interviste, eventi per la presentazione di nuovi prodotti o di nuove strategie commerciali.

I mezzi impiegati per realizzare la comunicazione interna vanno dai supporti a stampa come appunti, schemi, brochure o lettere commerciali, agli strumenti telematici come mail o software d’aggiornamento specifici.

Decisioni e direttive aziendali, annunci e informazioni di vario genere, vengono trasmesse attraverso la comunicazione aziendale interna, il cui scopo finale è quello di creare un ambiente di lavoro favorevole e propositivo.
Queste strategie comunicative mirano a creare un team competente, motivato e fortemente coeso intorno alla mission dell’azienda.

Comunicazione Aziendale interna: quali le dinamiche?

In quest’ottica il feedback proveniente dal personale, rientra a pieno titolo nella comunicazione aziendale interna in quanto un atto comunicativo avviene solo quando il messaggio arriva davvero al destinatario.

Nel caso specifico della comunicazione aziendale interna, il destinatario non solo deve ricevere il messaggio, ma deve innescare una serie di reazioni che mettano in pratica i contenuti del messaggio stesso; sta al ricevente rispondere per far sì che la comunicazione continui.

La comunicazione interna ad un’azienda è composta di due aspetti complementari: quello strumentale e quello espressivo.

L’aspetto strumentale misura la capacità di percezione e quindi l’efficacia della comunicazione; mentre l’aspetto espressivo tiene conto degli atteggiamenti umani.

I due principali fattori che determinano la comunicazione aziendale interna sono la componente umana e quella sistemica o elettronica: il messaggio viene ideato da una mente umana che deve conferire alla comunicazione credibilità, affidabilità e chiarezza.
L’apparato elettronico si occupa invece della diffusione delle informazioni tramite strumenti e mezzi adeguati.

La comunicazione aziendale interna dipende essenzialmente da tre variabili:

  1. Il flusso: cioè il percorso che le informazioni compiono dal mittente al ricevente e le modalità in cui avviene questo passaggio
  2. Il contenuto del messaggio, cioè il genere di informazioni trasmesse
  3. L’impatto sul ricevente, che analizza i risultati derivati dalla comunicazione

Obiettivi della comunicazione aziendale internaComunicazione aziendale interna, un'aspetto fondamentale

Si studia la strategia di comunicazione interna con lo scopo di coinvolgere dipendenti e collaboratori nelle politiche dell’azienda e nelle strategie di marketing, affinché questi ultimi siano in grado di comunicare eventuali esigenze operative per ottimizzare le fasi di organizzazione ed realizzazione del lavoro.

Altri obiettivi che la comunicazione aziendale interna intende raggiungere sono:

– Formare ed informare costantemente il personale

– Creare senso di identità e appartenenza

– Far maturare il lavoro di squadra

– Stimolare creatività e iniziativa

– Creare valore, migliorando l’immagine e la reputazione del marchio

– Diffondere valore attraverso la diffusione e la sponsorizzazione

Attualmente, vista anche l’alta capacità competitiva dei grandi marchi, la comunicazione aziendale interna non è più una scelta facoltativa, ma un fattore determinante per la realizzazione della società.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento