Comunicazione efficace: 2 esercizi La comunicazione e’ definibile come efficace, laddove tutti i livelli di quest’ ultima risultano essere concordi ed allineati in modo opportuno (verbale, para-verbale e non verbale ).

La considerazione di poter comunicare in maniera adeguata, si basa sulla consapevolezza, di poter curare forma e contenuto dell’ argomentazione. In ogni contesto, infatti sia di tipo formale che di tipo informale, rappresenta un elemento di fondamentale importanza, l’ intenzione assertiva di poter comunicare ed esprimere al meglio le nostre intenzioni.

E’ possibile imparare l’ arte della comunicazione in pubblico, partendo da alcuni prerequisiti di base, e potendoli sviluppare al meglio, mediante una serie di esercizi specifici.

Il nostro modo di comunicare, quindi, influisce molto sui risultati che si possono ottenere nei diversi ambiti in cui la comunicazione svolge un ruolo importante, tale maniera è negli ultimi anni, ed in particolar modo a causa del web, è notevolmente cambiata; ecco la comunicazione su internet, come funziona?

Comunicazione efficace: 2 esercizi

La comunicazione consiste nel riuscire a trasmettere informazioni, in modo allineato al nostro interlocutore, per poter avere il risultato di una comunicazione efficace.

La prima esigenza, in tal senso è data dalla necessità di poter costruire un’ argomentazione lineare, semplice, efficace. Al fine di poter raggiungere tale risultato, e’ opportuno scrivere una data argomentazione e riuscire ad eliminare tutti quegli elementi che risultano essere non efficaci, superflui o fuorvianti per l’ interlocutore.

Il secondo esercizio, consiste nel riuscire a registrare la propria voce, nell’ atto di leggere il discorso in precedenza scritto, e di poter curare, mediante una serie di ascolti successivi, alcuni elementi che riguardano il tono della voce, le pause, la dizione, e tutti quegli elementi che possono risultare inadatti alla comunicazione efficace.  Il modo migliore consiste nel ricordare tutte le parti del discorso ritenute non efficaci, potendo incidere nuovamente con le opportune correzioni.

Comunicazione efficace: 3° esercizio

 

Comunicazione efficace: 3° esercizioIl terzo elemento, consiste nel controllare la nostra comunicazione non verbale, ponendosi davanti ad uno specchio, oppure ad una telecamera, e registrando l’ insieme dei nostri movimenti durante la conversazione.

Potendo rivedere il filmato, si avrà la possobilità di poter curare in modo contemporaneo, sia gli aspetti riguardanti l’ intonazione vocale che l’ insieme degli atteggiamenti del nostro corpo. Molti di questi infatti, in modo automatico, permettono di poter concentrare l’ attenzione o di distoglierla, oppure possono comunicazione serenità oppure disagio.

Sicuramente, un percorso di questo genere, puo’ rappresentare un ottimo metodo per curare le nostre potenzialità comunicative. E’ fatto ovvio che esistono appositi corsi in grado di poter migliorare questi elementi, ma questi ultimi hanno un costo non indifferente ed in genere la spesa e’ giustificata dalla necessità di poter avere dei benefici nell’ ambito professionale.

Sicuramente, l’ esperienza ed i consigli dati da una amico fidato, oppure una persona preparata, possono permetterci di poter avere ottimi risultati.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento