Comunicazione nella coppiaPer partire dal generale, la comunicazione emozionale si caratterizza per un messaggio di forte impatto, in grado di coinvolgerci dal punto di vista delle emozioni, sollecitando tutti i sensi.

In fin dei conti, gli scienziati ci dicono che il 70% delle scelte dell’uomo sono basate su fattori irrazionali, emotivi (ci piace una opzione esteticamente, per istinto, per attrattività), quindi non deve stupire come anche nell’ambito dell’economia, ovvero per redigere un piano di marketing, si punti spesso su componenti emozionali.

La comunicazione svolge diversi ruoli nella nostra vita in funzione dell’ambito in cui se ne parla, dalla comunicazione nelle sfere emotive fino a quella nelle imprese; ecco la comunicazione aziendale e il fatturato, esiste una correlazione?

Comunicazione e sfera emotiva della coppia

Del resto, la parte emotiva della comunicazione è un linguaggio che garantisce ai diversi popoli di comprendersi a prescindere dalla provenienza e dalla lingua: sospiri, singhiozzi, pianti o canti ci permettono di comprendere le emozioni altrui anche se espresse in modo non verbale.

Se tra popoli differenti è l’emotività a salvare la comunicazione, nella vita di coppia l’emotività rischia di far saltare la sfera della normale comunicazione. Sfera che è spesso intima, fisica, basata sul sesso. E invece, quando ci sono problemi di comunicazione che scoppiano a colazione, in banca, in ufficio o al teatro, è sempre il sesso a subire un’alienazione, mentre i problemi andrebbero risolti nelle sedi in cui si sono scatenati.

Il sesso, ad ogni modo, è esso stesso una forma di comunicazione, e purtroppo anche terreno di scontro. Eiaculazioni precoci e disfunzioni erettili sono spesso vissute con atteggiamenti di chiusura, così come altri argomenti riguardo i preliminari, il quando e dove farlo etc. Tutti casi in cui una comunicazione improntata alla risoluzione dei problemi, al venirsi incontro e al ragionare su come rendere più piacevole questo momento, potrebbe sbloccare la situazione.

Silenzio e scontro aperto all’iterno della coppia

 

Comunicazione, intimita, emozioniAllargandoci all’interno della sfera emotiva della coppia, sono molti in casi in cui si possono avere posizioni preconcette per cui dev’essere l’altro partner a cambiare, senza uno sforzo reciproco; dalle più piccole stupidaggini (chi da da mangiare al cane?) si può passare a diverbi su temi di reale importanza (dove comprare casa, fare o no un figlio, accettare un lavoro lontano).

Il punto di incontro non può che essere trovato con una comunicazione franca dei pro e i contro validi per ogni partner, senza egoismi o indifferenza. Bisogna essere positivi e accogliere le difficoltà del partner, sinceramente. Peggio del conflitto aperto, ad ogni modo, è il silenzio che talvolta può invadere la coppia: servirà a non litigare, ma non per mette di risolvere i problemi e comunicare.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento