La teoria della costellazione familiare è stata ideata da Bert Hellinger uno psicologo tedesco che, prendendo spunto da teorie psicologiche diverse e mettendoci del proprio, ha dato vita a un approccio nuovo alla terapia familiare che è ancora in via di sperimentazione, e che tratta modelli per comprendere il mondo.

La costellazione familiare ha alla base il concetto di sistema famiglia: in presenza di problemi o irretimenti, l’individuo non viene preso in considerazione e aiutato in modo isolato ma al contrario si tiene conto delle relazioni e della storia della sua famiglia, considerata un sistema con caratteristiche e leggi proprie.

Costellazione familiare: le basi teoriche di questo nuovo approccio

La teoria di Hellinger e la costellazione sistemicaLa teoria della costellazione familiare, oltre che sul concetto di sistema famiglia, si fonda su alcuni assunti e concetti nuovi.

Tra gli assunti c’è l’idea di Bert Hellinger che sta alla base di tutta la sua teoria: all’interno di ogni famiglia agiscono delle forze che hanno come obiettivo l’ordine e l’equilibrio.

Quando queste forze vengono in qualche modo violate si manifesta uno squilibrio che comporta una sorta di pressione sull’intero nucleo familiare.

Tale pressione tende a trovare una valvola di sfogo: si manifesta in una delle persone che ne fanno parte per cercare di riportare l’intero sistema in equilibrio.

Soltanto quando la costellazione familiare ha avuto esito positivo l’intero sistema “guarisce” e permette a tutti di riprendere a vivere con serenità.

La forza di cui parla Bert Hellinger nella teoria della costellazione familiare prende il nome di Ordine dell’Amore: se le sue regole vengono rispettate tutti vivono la propria vita con serenità; se, al contrario, non vengono rispettate, uno degli appartenenti alla famiglia tenderà a subirne le conseguenze a livello fisico, psicologico o relazionale.

Generalmente, secondo la teoria della costellazione familiare, sono i bambini a portare il fardello delle cosiddette “violazioni degli Ordini dell’Amore” e questo perché Ritratto di famigliasono i più fragili e indifesi e coloro che sentono di più il senso di appartenenza alla famiglia.

L’applicazione della teoria della costellazione familiare di Bert Hellinger

L’approccio di Hellinger non si limita al “sistema famiglia” ma viene applicato dagli esponenti di questa teoria ad ambiti diversi con le opportune differenziazioni.

Uno dei campi d’applicazione più importanti è la terapia di coppia: la costellazione familiare in questo caso permette di risolvere problemi relazionali di diversa natura legati alla vita di coppia.

Tra gli altri campi d’applicazione della costellazione familiare c’è anche il lavoro: allo stesso modo della famiglia, infatti, anche l’azienda può essere considerata come un sistema e, per questo, soggetto a leggi e caratteristiche che, se violate, possono trovare manifestazione concreta nella vita delle singole persone.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento