La teoria delle costellazioni famigliari ideata e portata avanti da Bert Hellinger trova il suo principale campo d’applicazione nell’ambito della terapia familiare proprio perché tende a considerare il singolo dal punto di vista del “sistema famiglia”.

La teoria delle costellazioni famigliari si sviluppa sul concetto di sistema ed è per questo motivo che il suo campo d’applicazione è molto ampio: può essere applicata, con le dovute modifiche, a tutti gli ambiti della vita quotidiana in cui sia riconoscibile la presenza di un gruppo di persone accomunate dal senso di appartenenza al gruppo stesso.

Le costellazioni famigliari, per esempio, possono essere applicate anche in abito lavorativo-aziendale per portare alla luce eventuali problematiche o meccanismi non palesi che finiscono per influenzare la vita quotidiana delle persone.

Comprendere la realtà attraverso la teoria delle costellazioni famigliari

Hellinger e la teoria delle costellazioni familiariLe costellazioni famigliari e il concetto di sistema ci permettono di guardare il mondo e la realtà da un punto di vista non comune: quello sistemico, appunto.

Siamo abituati a porre noi stessi al centro della quotidianità: ogni singolo individuo pensa di avere un ruolo nell’ambiente in cui vive; di essere un punto di riferimento per qualcuno o di essere speciale.

Il nostro modo di considerare noi stessi in relazione con gli altri e il mondo tende, quindi, a essere egocentrico; un retaggio che probabilmente abbiamo ereditato dalla vita infantile.

La teoria delle costellazioni famigliari, invece, ci aiuta a vedere la realtà da una diversa prospettiva: non più come semplice insieme di individui singoli ma come vero e proprio sistema; un organismo diverso dalla semplice somma delle unità che lo compongono perché dotato di caratteristiche e leggi proprie.

Se si osserva la realtà nel modo in cui la teoria delle costellazioni famigliari osserva la famiglia ci si può rendere conto dell’esistenza di processi e forze che prima sfuggivano; forze che influenzano la vita dei singoli e che sono a loro volta influenzate dalle loro scelte.

Il sistema città, paese e mondo: le costellazioni famigliari

 

Le costellazioni sistemiche

Il concetto di sistema alla base della teoria delle costellazioni famigliari può essere esteso anche a gruppi di persone sempre più grandi.

Dalla famiglia, infatti, si passa al quartiere: anche questo può essere considerato come un vero e proprio sistema soggetto a leggi proprie e dotato di ordini che, se violati, tendono ad avere ripercussioni sulla vita quotidiana.

Le costellazioni famigliari di Hellinger, con le dovute modifiche, potrebbero essere applicate anche ad ambiti più vasti come l’intera città, la nazione e l’umanità: anche in questo caso, infatti, ci si trova difronte a gruppi di persone uniti dal senso di appartenenza e soggetti a relazioni ed eventi che possono teoricamente arrivare a riproporsi nella vita dei discendenti.

L’entità delle relazioni e degli eventuali traumi irrisolti, però, in questi casi limite sarebbero molto diversi da quelli che caratterizzano il sistema famiglia e che sono descritti nella teoria delle costellazioni famigliari.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento