Le costellazioni familiari di Bert Hellinger sono un metodo psicoterapeutico abbastanza recente che permette di risolvere problemi relazionali di diverso tipo. Sono ottime, per esempio, nell’ambito della terapia familiare e di coppia: aiutano, infatti, a risolvere i conflitti tra i partner e le incomprensioni con i figli.

Le costellazioni familiari, però, possono essere applicate anche ad ambiti diversi da quello strettamente famigliare. Basandosi sull’approccio sistemico, infatti, possono essere adattate e utilizzate in tutti quegli ambiti in cui le persone si rapportano le une alle altre facendo gruppo: l’azienda, per esempio, è uno di questi ambiti; scopri chi è Bert Hellinger, l’inventore delle costellazioni familiari.

La funzione delle costellazioni familiari: i loro vantaggi

I vantaggi del metodo delle costellazioni di HellingerLa tecnica delle costellazioni familiari proposta da Bert Hellinger permette di andare alla ricerca rapidamente della causa del problema manifestato dalla persona che chiede aiuto.

A differenza di moltissime altre psicoterapie, quindi, propongono un approccio breve che si concentra sul problema e sulla sua soluzione.

Il primo vantaggio delle costellazioni familiari è proprio questo: il loro essere una tecnica che porta rapidi benefici a chi la sceglie.

Un altro grande vantaggio è legato al fatto di riuscire a riportare alla luce traumi ed eventuali persone dimenticati e legati alla propria famiglia.

L’ambito d’azione delle costellazioni familiari, infatti, è molto ampio e parte dal presupposto che ogni persona porta dietro di sé il bagaglio della sua famiglia d’origine; un bagaglio che in alcune situazioni può diventare pesante da sopportare.

La teoria delle costellazioni familiari, infatti, ha alla base l’idea che alcuni problemi relazionali e talvolta fisici sono il frutto della violazione degli Ordini dell’Amore, ovvero di antiche e consolidate consuetudini legate al rapporto tra i membri di una famiglia.

Può accadere, per esempio, che la causa del problema manifestato dalla persona che chiede aiuto sia legata, quindi, alla vita di un familiare defunto da tempo e dimenticato dai posteri a causa di un triste destino.

Le costellazioni familiari hanno, perciò, anche il vantaggio di restituire dignità agli avi e alle loro esperienze di vita restituendo loro un posto di valore all’interno dell’albero genealogico.

La seduta e la rappresentazione della costellazione familiare

 

La seduta tipo

Il metodo delle costellazioni familiari si svolge, generalmente, in sedute che durano circa 40 minuti e composte da 15/20 persone.

Si tratta, infatti, di sedute di gruppo che, tuttavia, non hanno nulla in comune con la tradizionale terapia di gruppo.

Il gruppo di partecipanti alla seduta delle costellazioni familiari, infatti, ha il ruolo di rappresentare la famiglia della persona che chiede aiuto, calandosi nei panni dei membri che vengono assegnati a ognuno di loro.

Le dinamiche che vengono fuori durante le rappresentazioni delle sedute di costellazioni familiari, poi, sono utili a comprendere la storia della famiglia del soggetto interessato e portano alla maggiore comprensione e soluzione del suo problema.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento