L’ansia è uno status che si manifesta in situazioni di particolare disagio e stress e verso il quale si possono individuare dei rimedi anche naturali che, come noto, possono curare anche altre patologie.

L’ansia è data dalla paura, dal timore di affrontare una situazione specifica oppure una determinata persona.

I rimedi per affrontare l’ansia vanno individuati soprattutto nelle sue cause e su queste si può procedere per risolvere lo status di malessere generato.

Che cosa si intende comunque con il termine “ansia”?

quali ansia rimedi

L’ansia è lo squilibrio che si crea tra quello che sentiamo al momento e l’aspettativa che riversiamo su ciò che dovremmo affrontare.

Porsi degli obiettivi di piccolo peso per arrivare al traguardo finale è importante, al fine di non subire uno stress improvviso o aggravato dal peso di un lavoro eccessivo.

Riconoscere i propri limiti e le proprie possibilità è un primo passo per mantenere la calma ed avere una visione chiara della propria situazione.

Trovare dei rimedi anche esterni però è una via da perseguire per risolvere l’ansia.

 

I rimedi per l’ansia sono di diverso tipo, prima di ricorre all’uso di farmaci specifici, i quali vanno ad interagire direttamente sulle capacità percettive del soggetto, è opportuno provare a risolvere il problema tramite una serie di cure naturali e per questo meno invasive, seppur efficaci anch’esse.

In aiuto quindi alla risoluzione dei problemi legati all’ansia può venire direttamente la conoscenza delle proprietà delle erbe e quindi la disciplina dell’erboristeria.

Esistono infatti tutta una serie di rimedi all’ansia che si ritrovano facilmente traendo i vantaggi forniti proprio dalle piante e dalla natura.

quali ansia rimedi

Per placare il sistema nervoso, la prima pianta nota a tutti è proprio la camomilla, la quale ha una proprietà rilassante e tonificante del sistema nervoso stesso, stesse proprietà anche per la verbenia.

La lavanda invece è utile sia per alleviare lo stato di ansia ma anche quello della depressione, il luppolo agisce in maniera più diretta proprio sul sistema nervoso centrale, il tiglio invece va ad agire per placare il effetti spasmodici del sistema muscolare.

Anche la passiflora è una pianta fortemente calmante e viene anche assunta per placare l’insonnia.

Di contro, accanto ai rimedi per l’ansia, esistono anche le indicazioni per evitare di assumere quelle sostanze che invece agiscono andando a fomentare lo stato alterato di non tranquillità.

In questo gruppo rientrano il caffè e l’insieme delle sostanze stimolanti.

I rimedi per l’ansia sono molteplici, sia appunto quelli naturali che i comportamenti riguardanti il proprio stile di vita che deve essere non sedentario ma con attività fisica costante e sostenuto da una corretta alimentazione.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento