L’ansia è un problema che affligge molte persone, soprattutto i giovani, ma è un disturbo molto diffuso anche fra le altre fasce di età.

I sintomi più comuni che si manifestano sono i seguenti:
– difficoltà a deglutire
– difficoltà respiratoria
– tachicardia, palpitazioni
– malessere fisico ed emotivo
– dolore al  torace
– agitazione

come combattere l'ansia naturalmenteTuttavia, per combattere l’ansia non è obbligatorio ricorrere a dei rimedi drastici, dal momento che in natura esistono dei rimedi naturali molto utili ed efficaci.

L’ansia è una condizione prettamente soggettiva e pertanto l’intensità dei sintomi possono variare da individuo ad individuo. Chi soffre di tale indigenza è incerto del futuro, teme pericoli continui, spesso tende ad essere eccessivamente preoccupato. A questo si associano oltre ai sintomi descritti sopra, senso di soffocamento, apnea, tremori, stanchezza e via dicendo.

Quindi, per combattere l’ansia, esistono diversi rimedi naturali molto efficaci, come ad esempio le erbe e le piante officinali, gli oli essenziali ed i sali minerali. Questi espedienti possono contrastare senza ombra di dubbio questo malessere che attanaglia oggigiorno moltissimi individui.

Ma prima di tutto bisogna mettere in chiaro che qualsiasi soluzione si voglia mettere in atto, il primo passo da fare per combattere l’ansia è cercare di avere più fiducia in sè stessi e nelle proprie capacità.

Una volta messo in pratica questo concetto, possiamo seguire l’approccio olistico. La visione olistica pone il paziente di fronte a tutti gli aspetti negativi della propria vita e lo sprona ad effettuare dei cambiamenti, a partire dal piano pratico, come l’alimentazione, l’attività fisica, il lavoro fino ad arrivare al piano interiore ed umano caratterizzato dai rapporti sociali, lettura, arte e via dicendo..

Infatti per combattere l’ansia, pochi sanno che una sana alimentazione ricca di potassio e magnesio aiuta moltissimo in questi giorni particolarmente difficili. Il potassio ad esempio, aiuta le cellule nervose a funzionare in modo corretto senza creare sbalzi di umore.
Inoltre tra gli altri minerali si consiglia di integrare nella propria dieta il germe di grano, il miglio, e le mandorle.

Tuttavia anche la vitamina B6 è molto importante in una corretta e sana alimentazione, vitamina presente negli alimenti già indicati, ma la si trova anche nel pesce, nei cereali, nei formaggi e nelle uova.

Mentre è sconsigliabile l’uso eccessivo della caffeina, della teina, alcool ed alimenti ricchi di zucchero poiché favoriscono in modo intenso l’ansia.

Un altro espediente fondamentale per combattere l’ansia è l’attività fisica. Si, proprio così. E’ stato  dimostrato che fare dello sport regolarmente ma senza eccessi, può prevenirne e alleviarne i sintomi. Infatti, oltre a migliorare la salute e a ridurre lo stress, può contribuire a rilassare la tensione muscolare.

Ma la tradizione erboristica, identifica anche alcune erbe e  piante officinali molto utili per il ripristino del buonumore e per il rilassamento psicofisico:

 

combattere l'ansia con le erbe naturali la Camomilla e la Melissa: sono le piante calmanti per eccellenza. Particolarmente indicata per l’ansia e l’insonnia, grazie ai suoi effetti sedativi e calmanti. Risultano utili per la loro attività spasmolitica nei disturbi gastrointestinali.

La Passiflora: svolge un’azione sedativa sul sistema nervoso con effetti ansiolitici e tranquillanti. Grazie alle proprietà che questa pianta possiede, trova utile impiego in tutte le forme di ansia e del sonno. Questa pianta dai mille benefici, ha la capacità di rilassare e facilitare il riposo senza annebbiare la mente, ne provocare sonnolenza durante il giorno.

I fiori di Bach: sono veramente di grande aiuto per combattere l’ansia e lo stress. Cura le situazioni di profonda paura, e lo spavento causato da qualsiasi evento improvviso. Ma il rock rose si usa anche in caso di tremori, tachicardia, vertigini, senso di oppressione e via dicendo.. Utilizzando questo rimedio naturale, i sintomi fisici gradualmente si attenuano e si recupera coraggio e lucidità nell’affrontare ogni tipo di situazione.

Per quanto riguardano gli oli essenziali invece , tra questi  spiccano la lavanda e il sandalo.

La lavanda ha la capacità di rilassare l’organismo. Può essere impiegato come olio nel diffusore, miscelato con acqua o altri oli, oppure nella vasca da bagno dove vengono consumate da 5 a 10 gocce.

Il sandalo è un altro olio molto efficace per combattere l’ansia e la tensione. Ha un effetto sedativo e calmante, oltretutto è un efficace antisettico, equilibra e reidrata la pelle secca. Si può utilizzare facendo solo massaggi, bagni, inalazioni. L’ingestione diretta è sconsigliata per il forte aroma.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento