Il problema di russare mentre si dorme è piuttosto diffuso, soprattutto caratterizza la fascia maschile adulta ma non ne sono esenti anche alcune donne; ma come fare per non russare?

Il fastidioso rumore che ne consegue è un disturbo sia per colui o colei che russa sia per coloro che gli o le sono accanto.

Il rumore è provocato dalle vibrazioni degli organi che si localizzano nel retro della bocca e del naso le quali, strofinando vicendevolmente vanno ad ostacolare il normale flusso dell’aria, mentre avviene la respirazione naturale, ma esistono diversi modi per non russare, alcuni dei quali sono riscontrabili nei prodotti di erboristeria.

Per non russare occorre provare a modificare innanzitutto alcune abitudini di vita poco corrette o che stimolano proprio la roncopatia.

metodi per non russare

Vi sono persone più soggette di altre a  russare durante il sonno.

In genere le persone in sovrappeso tendono a soffrire di questo disturbo, dunque sarebbe opportuno avere una alimentazione sana, senza eccessi e soprattutto senza abusi di alcol proprio in serata.

Inoltre è consigliato cenare con cibi leggeri, evitando anche di fumare.

 

Varie poi possono essere le modalità di intervento nella propria routine per non russare, oltre ad una corretta e controllata alimentazione, la postura che si ha nel dormire determina molto le condizioni per una adeguata respirazione.

Per non russare sarebbe opportuno dormire con la pancia a contatto con il materasso oppure di lato, evitando invece di stare supini in quanto un eccessivo rilassamento del corpo porta ad aumentare le vibrazioni al passaggio di aria in gola, oppure ad un eccessivo indietreggiamento della lingua e quindi ad una ostruzione del cavo da cui dovrebbe passare l’aria senza problemi.

Altra causa del russare spesso è una deviazione del setto nasale, o per nascita o a causa di un trauma intercorso, oppure le allergie sono spesso causa di rumori durante la respirazione notturna.

metodi per non russare

In caso di patologie allergiche si determina l’ingrossamento della mucosa nasale e faringea e in questi casi sarebbe opportuno intervenire anche con terapie naturali alternative.

Per non russare è anche possibile provare a dormire con la testa leggermente sollevata rispetto al corpo, apponendo un secondo cuscino molto morbido che sollevi delicatamente il capo, rispetto alla direzione del corpo.

Quindi possibili metodi per non russare, senza ricorrere a farmaci vi sono e magari risultano ottimali per risolvere il problema di base.

Comunque va anche osservato che la gravità o meno del fenomeno può avere diverse gradazioni. Nel senso che le forme di intervento per non russare variano anche in relazione al fatto che il rumore si senta soltanto se si dorme accanto al soggetto, oppure si sente nella stanza, si sente fuori della stanza a porta aperta, a porta chiusa o addirittura si senta in tutta la casa.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento