alcuni consigli utili contro l'ansiaL’ansia è uno stato emotivo associato ad una condizione di paura e di preoccupazione allo stesso tempo. La sua manifestazione può essere di lieve entità oppure in altri casi può causare un vero e proprio disturbo, ma cosa si può fare contro l’ansia?

In molte occasioni i rimedi erboristici possono risultare davvero efficaci contro l’ansia. Infatti è stato riscontrato che le persone che hanno questo problema accusano degli stress sia a livello mentale che fisico.

I sintomi che si riscontrano sono i seguenti: paura, senso di inquietudine, nausea, mancanza di concentrazione, nervosismo, eccessiva sudorazione, scarsa salivazione, difficoltà a respirare.

Spesso l’ansia nei suoi stati finali può portare alla depressione, altro disturbo che si può combattere con metodi naturali; ecco come curare la depressione con le terapie naturali.

Tuttavia è possibile utilizzare alcuni rimedi contro l’ansia.

Secondo alcune ricerche, il numero degli individui che vivono con questa problematica sono all’incirca 400 milioni.

Il primo accorgimento da tenere in considerazione è quello di migliorare la propria dieta con l’integrazione di alcune vitamine e minerali.

Quindi è fondamentale introdurre nell’organismo delle buone quantità di cereali integrali, verdure come lattuga, fagiolini, zucchine in quanto contribuiscono a sedare il sistema nervoso. Sono invece da ridurre drasticamente il caffè, il te, e la coca-cola.

Ma oltre a questo piccolo accorgimento è possibile ricorrere ai rimedi fitoterapici per combattere l’ansia, utilizzando tinture madri, tisane, capsule.

Il biancospino ad esempio, agisce come sedativo sul sistema nervoso centrale. Grazie ai suoi principi attivi come i flavonoidi e i tannini, procura all’organismo una serie di benefici.

E’ opportuno utilizzare il biancospino all’insorgere dei primi sintomi, ma tuttavia è doveroso ricordare al lettore che prima di ricorrere a questa cura prettamente naturale è opportuno rivolgersi al proprio medico curante.

Per ottenere i giusti benefici, bisogna assumerli per un bel po’ di tempo. Sono facilmente reperibili in farmacia o in erboristeria.

 

rimedi fitoterapici contro l'ansaiLa passiflora è un altra soluzione efficace contro l’ansia. Infatti le sue proprietà ansiolitiche e sedative sono state confermate anche dalla comunità scientifica. E’ dimostrato come questo prodotto fitoterapico sia utile in tutte le forme di ansia. Inoltre grazie alle sue proprietà benefiche, ha la capacità di rilassare tutti i muscoli, ma senza provocare sonnolenza durante il giorno.

Non ha effetti collaterali e ne controindicazioni, e come tutte le piante naturali, anche in questo caso per avere un buon miglioramento è necessario combinarlo con altri prodotti d’erboristeria, come ad esempio il gemmoderivato di tiglio.

Tilia Tormentosa o gemmoderivato di tiglio, è un presidio naturale davvero efficace contro l’ansia. Infatti grazie alle sue proprietà, il tiglio riduce drasticamente nervosismo, insonnia, ansia e palpitazioni.

La posologia usuale è di 50 gocce all’incirca, in mezzo bicchiere d’acqua da assumerle a stomaco vuoto per tre volte al giorno. Inoltre è necessario che le gocce vengono tenute sotto la lingua per almeno 1 minuto circa, al fine di consentirne dapprima l’assorbimento in bocca. Essendo un prodotto naturale non produce effetti collaterali e ne controindicazioni.

Spero di essere stata di aiuto.

A presto!

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento