Per capire che cosa si intende quando si parla di prodotti di erboristeria, occorre prima conoscere il significato stesso della parola “erboristeria”.

Con tale termine si vuole indicare un’arte molto antica, che si perde nella notte dei tempi e che ha avuto diversi passaggi di conoscenza, dai monaci alle casalinghe.

L’erboristeria si basa sullo studio delle piante che siano esse erbe, piante medicinali, officinali, spezie oppure piante aromatiche, di come queste si coltivano, si raccolgono, di quale sia la loro conservazione ottimale e soprattutto di quali scopi terapeutici, cosmetici o nutritivi se ne possano trarre.

Impara a conoscere i rimedi naturali per la psoriasi.

I prodotti di erboristeria quindi un tempo erano prerogativa di un tipo di medicina quasi domestica invece nel corso dell’industrializzazione, anche tali prodotti sono entrati a pieno titolo all’interno di un commercio.

esempi prodotti erboristeria

Questo avanzamento sul mercato ha fatto sì che molte coltivazioni agricole si siano specializzate anche in erbe e piante medicinali.

Molte persone ricorrono oggigiorno ai prodotti di erboristeria, per curare autonomamente e in modo naturale i propri disturbi quotidiani. Tali rimedi sono spesso un’alternativa a i farmaci.

I prodotti di erboristeria dunque forniscono materia prima per gli alimentari, le industrie cosmetiche, erboristiche e farmaceutiche.

Quindi occorre sapersi orientare nel mondo dell’erboristeria per capire quale sia il prodotto di erboristeria che possa soddisfare la nostra esigenza.

Ovviamente basta rivolgersi al commerciante o ad un esperto del settore per avere la risposta più opportuna ed in linea con quanto stiamo cercando.

 

I prodotti di erboristeria sono davvero molti e sono utili per curare una grande varietà di disturbi così pure hanno anche una utilità per l’estetica, la cosmesi.

esempi prodotti erboristeria

Il benessere psicofisico è il principale obiettivo dei prodotti di erboristeria, essi possono avere proprietà diuretiche, rilassanti, energizzanti, distensive, emollienti, idratanti, stimolanti della circolazione sanguigna.

I prodotti di erboristeria possono essere utili nel lenire i dolori mestruali, i dolori reumatici, quelli muscolari, la cervicale.

Essi possono venire assunti per curare l’enterite infantile, le ferite, la diarrea oppure le emorroidi.

I prodotti di erboristeria possono anche venire utilizzati per uccidere i pidocchi, stimolare la digestione, prevenire i calcoli renali, alcuni hanno proprietà sgonfianti, antidolorifiche, possono essere impiegati per curare i capelli secchi oppure possono risultare dei blandi sedativi, possono aiutare a calmare la tosse, rilassare i bronchi irritati ed altre funzionalità ancora.

I prodotti di erboristeria vanno assunti con attenzione, non sono farmaci ma possono comunque alterare le condizioni fisiche del soggetto, avendo un reale, seppur a lungo termine e mai troppo invasivo, effetto sull’organismo.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento