cura con le erbe come rimedio all'ansiaUna cura con le erbe è l’ideale per l’ansia, per chi vuole eliminarne o attenuare gli effetti collaterali senza ricorrere all’utilizzo di farmaci e andare incontro ai pericolosi effetti collaterali che possono derivare da questi.

Una buona cura con le erbe per l’ansia si ha con le erbe officinali che sono utilizzati in diversi modi ma tra i loro usi più diffusi e specifici c’è quello per combattere le crisi d’ansia. Questo tipo di approccio si basa su una visione olistica dell’individuo che pone il paziente difronte a tutti gli aspetti della sua vita che possono causare disagio e lo sprona ad agire, ad operare un cambiamento sia sul piano pratico che su quello interiore.

Le cure con le erbe non vengono utilizzate solo nell’ambito dell’ansia, ma anche per altri disturbi come per esempio la depressione; ecco i prodotti d’erboristeria per sconfiggere la depressione.

Cura con le erbe: le migliori per l’ansia

La medicina alternativa fornisce diversi rimedi per curare l’ansia che provengono dal mondo naturale e hanno la funzione di agire sul sistema nervoso rilassandolo.

Con le erbe si possono curare diversi tipi d’ansia tipo: i disturbi del sonno, della concentrazione, le fobie.

L’erba più semplice e probabilmente anche la più nota per curare l’ansia e anche l’insonnia è la camomilla che si rivela particolarmente efficace grazie ai suoi effetti calmanti e sedativi. Agisce sul sistema muscolare sedando stati ansiosi e tensione nervosa, rilassando tutta la muscolatura e rivelandosi quindi ottima per quell’ansia che causa tutta una serie di disturbi gastrointestinali come sintomi.

Alcune delle caratteristiche salienti delle erbe per curare l’ansia

 

Molto efficace per combattere ansia, stress e tremori si rivela essere anche la radice di valeriana.  Anche il ginseng è particolarmente adattole erbe per l'ansia
per l’ansia perchè rilassa corpo e mente. Indicati anche tiglio e biancospino i quali hanno un’azione ipotensiva e quindi risultano utili per chi sviluppa tachicardia, aritmie e pressione alta.

La passiflora svolge un’azione sedativa del sistema nervoso centrale che porta effetti tranquillanti. Questa pianta esercita un effetto simile ai medicinali tipici per i disturbi d’ansia poichè possiede dei recettori comuni alle benzodiozepine senza però produrne gli effetti collaterali.

La Griffonia invece contiene 5-idrossitriptofano, precursore della serotonina. L’estratto secco dei semi di questa pianta porta benefici sui livelli di ansia e stress. La Kava kava è uno delle erbe più utilizzate per il trattamento di ansia e stress, si è resa popolare grazie alla sua velocità di azione. La Damiana è un ottimo euforizzante che aiuta a liberarsi dall’ansia e da tutti i problemi ad essa collegati.

La cura con le erbe per l’ansia può portare dei benefici anche se è’ importante precisare che pur trattandosi di rimedi naturali non bisogna abusare neanche di questi che a causa di un uso eccessivo possono portare disagi come ad esempio degli effetti lassativi.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento