curare depressione senza farmaciCurare la depressione è una delle cose più difficili al mondo; non perchè sia una patologia particolarmente complicata da guarire, più che altro è difficoltosa da gestire.

Abbiamo già visto in numerose occasioni perchè non è una buona abitudine curare la depressione con i farmaci classici, gli antidepressivi e tutti gli effetti collaterali che essi provocano.

Ma uno degli aspetti più difficili nella gestione di questa patologia sta nel riconoscimento da parte del paziente della propria condizione patologica.

Se la persona in questione ammette già di avere un problema abbiamo fatto un enorme passo in avanti.

Oggi le cure naturali possono combattere e risolvere diversi disturbi oltre la depressione; ecco la cura con le erbe per l’impotenza, scoprila.

Esistono dei modi per curare la depressione senza l’utilizzo di farmaci.

Si può curare la depressione, ad esempio, con i fiori di Bach: sono delle diluizioni in brandy di alcuni fiori, detti appunto fiori di Bach perchè studiati dal dottor Bach, che vanno assunti sotto la lingua.

Naturalmente, i fiori di Bach sono utili per curare la depressione lieve o medio-lieve, ma non vanno bene per depressioni più profonde. Sono tre i fiori di Bach utilizzati per curare la depressione: Gentian, Mustard e Wild Rose.

Il primo si usa quando la depressione è dovuta ad una causa esterna, ad un avvenimento spiacevole successo, mentre il secondo è utile per depressioni quasi innate, potremmo dire.

Wild Rose è per depressioni un po’ più forti, qualunque sia la causa scatenante. Volendo si possono mischiare anche più fiori tra loro (per un massimo di tre, secondo me), per trarne maggiori benefici.

La posologia dei fiori di Bach è di 8 gocce al giorno: le prime due della mattina appena svegli e le ultime due della sera è importante che vengano prese in quei precisi momenti della giornata; le altre si possono prendere un po’ quando si vogliono.

Anche lo yoga può essere utile per curare la depressione

 

cura della depressione naturaleNaturalmente, in questo caso, avremo un risultato non completo ma parziale; lo yoga servirà soprattutto come coadiuvante per altre terapie.

Questo perchè lo yoga ha come obiettivo quello di creare questo equilibrio tra corpo e mente, sfruttando le energia positive esterne ed interne, per raggiungere un benessere sia fisico che psichico.

Un altro metodo senza farmaci per curare la depressione potrebbe essere quello di trovare un hobby verso cui provare interesse: naturalmente ciò non è facile per chi soffre di problemi di depressione.

L’ideale sarebbe essere coinvolti in queste attività da amici e/o parenti in modo da fare qualcosa che faccia sentire il paziente utile nei confronti di qualcuno, come il volontariato, ad esempio.

0 Commenti

Lascia un commento

Lascia il tuo commento

Lascia un commento